LA MANSARDA TEATRO DELL’ ORCO presenta XVI EDIZIONE RASSEGNA “ A TEATRO CON MAMMA E PAPA’ ”

TEATRO DELL'ORCO CASERTA

Spettacoli  Domenicali  per le Famiglie

in

“ La Vera Storia del Principe Azzurro ”

Drammaturgia Roberta Sandias

Messa in scena Maurizio Azzurro

 

 

Domenica 3 Marzo 2019,  ore 11.0, Teatro Comunale C.Parravano Caserta

Ultimo ed imperdibile  appuntamento con la XVI Edizione della Rassegna di Spettacoli per le Famiglie al Teatro Comunale C.Parravano di Caserta “ A Teatro con Mamma e Papà”, domenica 3 marzo, con la Compagnia La Mansarda – Teatro dell’Orco in “ La Vera Storia del Principe Azzurro”.

 Tutti conoscono le Fiabe di Cenerentola, La Bella Addormentata nel Bosco e Biancaneve,  ma in nessuna si parla in maniera approfondita del Principe Azzurro: eppure è grazie a lui che le nostre principesse “vivranno felici e contente”. Ma è proprio così? Nel nostro spettacolo, invece, è lui il centro della vicenda: alla ricerca del vero amore, il nostro eroe si imbatterà nelle fanciulle più famose delle fiabe …  quale sarà la sua eletta? chi porterà all’altare, per la gioia del re suo padre, che da anni attende un erede? La storia si dipana in una serie di rocambolesche ed esilaranti avventure nel bosco, il luogo d’elezione per lo svolgimento delle fiabe, fino a giungere ad un finale scoppiettante ed inaspettato.  Sono ben  undici gli attori in scena nella suggestiva cornice del bosco di San Silvestro, per rendere lo spettacolo  davvero coinvolgente e adatto a tutta la famiglia..

Vi  aspettiamo domenica mattina e Buon Teatro a tutti!

NON MANCATE !!!

Il costo del biglietto è di euro 7,00 a persona .

Per informazioni e prenotazioni :

La Mansarda : tel.0823.343634; cell.339.8085602.

Botteghino del Teatro Comunale “ C. Parravano” : tel.0823.444051 ( dal martedì al sabato10.00.12.00 /17.00-19.30).

 

 

 

 

 

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *