LA SCELTA GIA’ A LAVORO PER LA FESTA DELLA MOZZARELLA

IMG_6134

 

(Cancello ed Arnone – Elisa Cacciapuoti) Sabato 10 marzo, presso il bar Amnesia sito in Via Roma – Cancello ed Arnone, ha avuto luogo un confronto con i giovani sul tema della Festa della Mozzarella. Oggetto dell’incontro è stato la condivisione di idee, prospettive ed iniziative al fine di strutturare e programmare questo evento di grande importanza per la nostra comunità. I giovani hanno partecipato numerosi e in modo attivo con domande e suggerimenti.

L’evento è stato presentato dai candidati Gabriele Di Vuolo, Raffaela Eliseo, Antonio Belformato, Anna Maria Di Puorto e Giusi Parente che hanno affrontato tematiche molto interessanti relativamente al locale prodotto caseario per eccellenza “sua maestà la mozzarella”.
Il Comune di Cancello ed Arnone ospita da anni la tradizionale Festa della Mozzarella, giunta lo scorso anno alla sua quarantesima edizione. I candidati de La Scelta hanno presentato un progetto che mira ad una riqualifica del concetto di “Festa della Mozzarella”, da festa di paese a evento culturale, attraverso la valorizzazione del territorio e della Bufala intesa come elemento distintivo e traino per l’economia locale, dal punto di vista turistico e commerciale.

L’obiettivo della 41esima Festa della Mozzarella è quello di aprire la strada negli anni a seguire alla trasformazione della Festa stessa in un appuntamento fieristico di respiro internazionale.
La strategia si può delineare in 3 punti chiave:

  1. Puntare sul turismo ecogastronomico: percorsi ecogastronomici e visite guidate alla gustosa scoperta della Mozzarella di Bufala;
  2. Informare: workshop, seminari e convegni per diffondere la conoscenza della Mozzarella di Bufala e tutta la filiera casearia;
  3. Divertire: coinvolgimento del pubblico in giochi, esperienze e spettacoli.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *