“LE ORDINANZE DEI SINDACI TESE A REGOLARE APERTURE, CHIUSURE ED AFFLUSSO ALLE ATTIVITÀ DI PRIMA NECESSITÀ STANNO CREANDO CONFUSIONE”

47F90874-EB43-472A-BA9A-769932C48D45-scaled

 E’ quanto ha dichiarato questa mattina il Segretario territoriale della Ugl Caserta Ferdinando Palumbo agli organi di stampa. “Se la ratio è quella di garantire la salute dei cittadini, l’effetto di talune decisioni rischia di essere inversamente proporzionale agli obiettivi perseguiti, se le ordinanze mirano invece a punire cittadini impauriti e già messi a dura prova dalle misure di contenimento sociale allora non ci siamo. Le chiusure a scacchiera e quelle che invitano a seguire l’ordine alfabetico di fantomatici capofamiglia generano apprensione e danno vita a quelle stesse file che si vogliono evitare; si aggiungono poi aspetti surreali: c’è che chi ancora lavora ed è soggetto a turnazioni, chi vive da solo, chi condivide l’abitazione con i genitori, chi non sa guidare, c’è anche chi la spesa non sa farla e ci sono cittadini registrati in unione civile, questi italiani vanno messi in condizione di approvvigionarsi come tutti quanti gli altri. Ben vengano invece i provvedimenti tesi a sensibilizzare la cittadinanza alla correttezza e ben venga anche e l’attivazione di servizi che assicurano l’approvvigionamento presso le abitazioni. Infine un consiglio” ha concluso il sindacalista “viviamo tutti nel mondo della tecnologia e nessuno ha ancora pensato di attivare servizi di plug and play, ci pensino !”

UGL Caserta
Segretario Provinciale Unione Territoriale del Lavoro
Ferdinando Palumbo
Via Vivaldi, 51 – 81100 – Caserta
333 7873804

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *