L’ODIOSO APPANNAGGIO AGLI ONOREVOLI IN GALERA

renzi1

 

 

 

di Raffaele CARDILLO

 

Non riusciamo a capacitarci come RENZI e il suo PD con la compartecipazione fattiva di Forza Italia, Nuovo Centro Destra e altri degni sodali, parte integrante della combriccola al Potere, abbiano detto NO alla proposta dei Pentastellati circa la decisione di sospendere temporaneamente l’indennità ai Parlamentari arrestati.

Crediamo che sia un atto poco dignitoso e che non abbia appigli giustificativi di sorta, riteniamo che sia una fallace dimostrazione di forza, che contribuirà vieppiù ad allargare il fossato tra cittadini e Istituzioni!

Ci chiediamo dove stia la <ratio> di questo deplorevole atteggiamento, ovvero nel voler supportare comportamenti criminosi anche con l’erogazione di emolumenti di denaro pubblico, alla stregua di un premio per <inique prestazioni> che si possono configurare come un tradimento politico, un rinnegare quanto stabilito, tra l’altro, dall’articolo 54 della Costituzione che così recita: i cittadini cui sono affidate funzioni pubbliche hanno il dovere di adempierle con disciplina e onore, prestando giuramento nei casi stabiliti dalla legge!

Alla luce di quanto sopra perché si continua a sostenere, con ostinata pervicacia, questi <indegni servitori dello Stato>?

Qualche commentatore malizioso pare che abbia avanzato l’ipotesi che sia un goffo, maldestro tentativo di strenua tutela dell’appartenenza, una supposizione non del tutto infondata e quindi non da scartare!

A questo punto, dati i tempi grami, sarebbe opportuno, qualche volta, dare dei segnali di buon senso e non fare fronte comune contro legittime istanze del M5S, solamente perché tali richieste vengano dall’opposizione!

La Politica del muro contro muro non è commendevole per chi la persegua e la attui con spregiudicatezza: giorno verrà “ presago il cor mel dice” che tutto prima  o poi cadrà e non ci saranno che macerie!

Un cordiale invito al nostro egregio Premier a fare, ogni tanto, abluzioni di umiltà e che, certe volte, indossare il cilicio, sarebbe auspicabile e non  disonorevole e, soprattutto, venire a patti, a compromessi con <l’odiato nemico> è sintomo di un alto senso dello Stato!

E’ importante, poi, tenere bene a mente, e non lo si ritenga un monito, che nella tragedia greca un tema ricorrente era che alla <Hybris> seguiva fatalmente la <Tisis> divina, una sorta di punizione per ciò che gli uomini abbiano violato nella loro vita terrena!

 

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *