L’UDC OTTIENE IL SALDO DAL PD PER LA VITTORIA DI DE LUCA. CHICCO CECERI DISPONIBILE ALLA CANDIDATURA COME SINDACO DI CASERTA.

Consoli Angelo

BY GIOVANNA PAOLINO

Il prossimo 29 marzo Franco Mirabelli, Commissario Provinciale Pd , dovrebbe incontrare, forse a Napoli, gli alleati del centro sinistra.

E, nelle ultime ore, e’ ritornata alla ribalta la candidatura di Chicco Ceceri , Avvocato, gia’ Assessore nella Giunta di Nicodemo Petteruti. A riportarla in auge l’Udc di Giuseppe De Mita , che , a questo punto, se la candidatura fosse accettata, riuscirebbe a sanare il ” debito ” che il Pd di Enzo De Luca ha con l’Udc Casertano.

La proposta dell’Udc con la candidatura di Chicco Ceceri non era stata accolta dal tavolo del centro sinistra convocato dal Segretario Cittadino Pd Cira Napoletano al punto che la delegazione si era allontanata dalle trattative interrompendo ogni dialogo con i Cespugli e con i Dem.

Angelo Consoli, inoltre, insieme con Associazione Socialisti italiani di Mimmo Dell’Aquila, sostenuta dal COnsigliere Regionale Gennaro Oliviero , aveva chiesto la convocazione di un tavolo regionale per la designazione del candidato Sindaco del Centro Sinistra.

Ieri la notizia : il Commissario Mirabelli cambia senso di marcia alla trattativa e convoca il tavolo ragionale come richiesto dall’Udc per proporre e per ascoltare proposte.

La vicenda va spiegata partendo dalle regionali 2015.

Come si ricordera’ l’Udc , il cui Coordinatore Provinciale e’ Angelo Consoli, ha dato un consistente contributo alla vittoria di Vincenzo De Luca alle scorse regionali. Cio’ nonostante l’Udc casertano era stato fortemente penalizzato dalla vittoria di Vincenzo De Luca al punto che a nessuno degli esponenti regionali , relativi alla provincia di Caserta, era stato assegnato un incarico a Palazzo Santa Lucia.

E’ vero,invece, che lo scarto di voti determinanti la vittoria di Vincenzo De Luca sia stato proprio quello dell’ Udc Casertano.

La proposta dell’Udc ha , dunque, una doppia valenza : restituisce al partito la dignita’ di alleato consentendogli di portare sul tavolo un nome , legato per tradizione politica al Pd , ovvero Chicco Ceceri, al fine di individuarlo come proprio candidato Sindaco.

L’Udc di Caserta chiede il conto di cio’ che non ha ricevuto alle scorse regionali e lo fa con un nome eccellente.

La famiglia Ceceri e’ proprietaria dell’Hotel City -ex Hotel Serenella a San Nicola La Strada , gestito da Giovanni Cusano, alter ego a Caserta di Vincenzo De Luca.

E non e’ tutto : la candidatura di Chicco Ceceri potrebbe annullare definitivamente le ipotesi di candidatura relative a Rosaria Capacchione e a Gianluigi Traettino, nessuno dei due effettivamente intenzionati a svolgere il ruolo di Primo Cittadino.

Va detto, inoltre, che se Rosaria Capacchione e Gianluigi Traettino , non hanno ancora dato la propria disponibilita’ alla candidatura, Chicco Ceceri ha gia’ fatto questo passo , considerato importante anche alla luce del fatto che obiettivo primario del Pd e’ quello di allontanare definitivamente Carlo Marino.

In questi giorni, inoltre, i rumors relativi ad una probabile candidatura dell’ex Sindaco Nicodemo Petteruti ed anche la recente visita di Francesco Rutelli alla Reggia di Caserta potrebbero lasciare pensare che il nominato del Pd a Caserta possa essere proprio Chicco Ceceri.

Se la proposta dell’Udc non dovesse essere accolta al tavolo del Pd , il partito potrebbe dare vita ad una vasta coalizione di centro nella quale sarebbero pronti ad entrare movimenti politici ed associazioni disposti a lasciare il centro sinistra ed anche il centro destra. Il candidato Sindaco sarebbe sempre Chicco Ceceri.

E, ci dicono, all’interno delle due macro aree di schieramenti sarebbero in atto vistosi cambiamenti a partire dal periodo immediatamente successivo a Pasqua.

Per il momento , l’Udc di Caserta completera’ i tesseramenti entro il4 aprile . Dopo si procedera’ alla convocazione dell’assemblea provinciale e infine del congresso provinciale.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *