LUVO BARATTOLI ARZANO CEDE IN TRE SET AL COSTRUZIONI PAPA ALTINO

????????????????????????????????????
????????????????????????????????????

 

Ospiti sempre in vantaggio. Grande occasione sprecata nel finale del terzo set

 

LUVO BARATTOLI ARZANO                    3

COSTRUZIONI PAPA ALTINO                  0

(21-25; 20-25; 25-27)

Luvo Barattoli Arzano: Postiglione 5, Speranza 6, Coppola 4, Topa, Ascensao M. 4, Cammisa 8, Guida, Riparbelli 3, Ascensao R. 15, Manfredonia. Non entrate: Maggipinto. All. Collavini

Costruzioni Papa Altino: Calista 3, Montenegro 8, Spagnoli 9, Ballarini, Mancini 5, Montechiarini 12, Orazi 17, Ballarini (L). Non entrate: Vescovi, Simoncini, De Toma, Robazza, Simeone. All. Di Rocco

Arbitri: Sorrentino di Salerno e Feo di Avellino

Note. Durata set: 28’; 31’; 31’. Battute sbagliate Arzano: 8; Battute punto Arzano: 4. Battute sbagliate Altino: 7; Battute punto Altino: 8. Spettatori 300 circa.

 

ARZANO – Non è bastato il pubblico delle grandi occasioni alla Luvo Barattoli Arzano per infastidire il Costruzioni Papa Altino che lascia il PalaRea con un netto 0-3. Ci sarebbe voluto una squadra in perfetta forma per tenere testa alle ospiti che hanno rischiato di cedere un set soltanto nel finale. Sul 24-23 la Luvo Barattoli non è riuscita a chiudere consentendo poi alle ospiti di ribaltare completamente la situazione.

Gara in salita fin dall’avvio. La prima parte del set vede Arzano in campo con qualche timore di troppo. La squadra stenta a carburare e Collavini prova a cambiare anche la regia mandando in campo per qualche punto Topa su Coppola. Le ospiti accumulano fino ad otto punti di vantaggio (13-21) prima di farsi spaventare dal ritorno arzanese. Sul più bello arrivano i punti che consentono alle ospiti di chiudere: 21-25.

Le cose non cambiano molto nel set successivo. Medesimi anche i tentativi di recupero delle arzanesi che, a sprazzi, provano a recuperare lo svantaggio fermandosi ancora una volta sul più bello. In questo parziale spazio anche per Manfredonia che sostituisce per un po’ Cammisa.

Il terzo set è il migliore. Sul  18-16 due muri consecutivi di Riparbelli offrono un doppio vantaggio all’Arzano inedito per la serata. Si continua sui binari dell’equilibrio fino alla girandola di emozioni finali che chiudono i giochi in favore delle ospiti. Dopo due anni la Luvo Barattoli perde una gara interna nella regular-season.

 

 

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *