LUVO BARATTOLI ARZANO POCO INCISIVA, L’ISERNIA CONQUISTA L’INTERA POSTA IN PALIO

????????????????????????????????????
????????????????????????????????????

 

Coach Collavini: Non siamo riusciti a ripetere quanto di buono fatto nell’ultimo periodo

 

LUVO BARATTOLI ARZANO   0

EUROPEA ’92 ISERNIA             3

(23-25; 22-25; 18-25)

Luvo Barattoli Arzano: Postiglione 13, Maggipinto, Speranza 4, Coppola 2, Passante 1, Ascensao M. 6, Guida (L), Campolo 11, Ascensao R.3. Non entrate: Topa, Mautone e Cutrera. All. Collavini

Europea ’92 Isernia: Baruffi 8, Angone 1, La Rocca 10, Santin 8, Miceli 4, Murri 9, Boffa, Morone 14. Non entrate: Bernava e Mercieca. All. Montemurro

Arbitri: Mario Chiechi e Michele Lotito

Note. Durata set: 29’; 26’; 26’. Battute sbagliate Arzano: 4. Battute punti Arzano: 5. Battute sbagliate Isernia: 14. Battute punto Isernia: 6. Spettatori 200 circa.

 

ARZANO – La palestra storica di Piazza dei Martiri non porta bene alla Luvo Barattoli Arzano superata anche nella gara di ritorno dall’Europea ’92 Isernia. Si ferma la striscia positiva del team di Paolo Collavini frenato da errori ed imprecisioni che hanno aiutatole ospiti a portare a casa l’intera posta in palio.

La gara si è giocata nella vecchia sede causa nubifragio che ha reso inagibile il palasport di via Ferrara.

Nel primo set la Luvo Barattoli si ferma sul più bello. Più volte nel corso dell’equilibrato e sfortunato set d’avvio la squadra di casa dà l’impressione di avere fra le mani le redini dell’incontro ed invece errori e disattenzioni tengono in gioco l’esperto sestetto di Montemurro. Si fanno valere Campolo e Postiglione che nella partita di avvio sono di una spanna più delle altre.

Ci vuole quasi mezz’ora per vedere il sestetto di Paolo Collavini portarsi avanti fino al 21-18. Nel momento di dare la spinta decisiva si dà l’opportunità a La Rocca e Morone di fare ritrovare l’entusiasmo alle ospiti. Ed è proprio quest’ultima ad atterrare la diagonale decisiva: 23-25.

La Luvo Barattoli Arzano accusa il colpo e torna in campo frastornato ad inizio secondo set. Isernia a condurre il gioco e padrone di casa che recuperano la parità sul 10-10.

La parità dura fino al secondo time out tecnico. Nell’ultima parte della seconda frazione Isernia allunga decisamente il passo: 19-23. Baruffi conquista la palla set e un’invasione di Postiglione consegna alle ospiti anche la seconda frazione: 22-25.

L’andamento del match non ha svolte nemmeno nella prima parte di quella che potrebbe essere la frazione decisiva. Padrone di casa avanti sul 14-13 con un aces di Postiglione seguito da un errore in battuta delle ospiti. Non perde tempo Montemurro che ferma il gioco e rimanda la squadra in campo giusto in tempo per il contro break 15-18. Tre punti che consentono alle molisane di arrivare con serenità all’ultimo scorcio di incontro: 18-23.

Ancora indecisioni sull’azione che apre la serie di match-ball. La gara termina subito dopo con una palla spedita lontano da Campolo. Finisce 18-25.

“La gara è stata chiara fin dai primi punti –spiega coach Paolo Collavini- abbiamo dimostrato subito di non essere nella serata giusta e non siamo riusciti a giocare a mille così come era avvenuto nelle ultime partite. Le cose potevano andare diversamente se fossimo riusciti a concludere positivamente il primo set. Risultato giusto”.

 

 

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *