MAROTTA PROROGA ALL’AVVOCATO CAIANIELLO, PER UN NUOVO ANNO, LA RAPPRESENTANZA LEGALE E LA TUTELA DEL C OMUNE

Municipio S.Nicola

 

SAN NICOLA LA STRADA – “…. L’Ente comunale è parte processuale di una notevole mole di giudizi innanzi ai Tribunali Civili ed Amministrativi….”, “….. Il Comune di San Nicola la Strada non dispone di un ufficio predisposto allo scopo di garantire la rappresentanza legale nei procedimenti giurisdizionali, né tantomeno di personale qualificato in grado di garantire la tutela dell’ente in sede di contenzioso…..”, “…..Che, anche in relazione alla fase stragiudiziale ed alla gestione di procedimenti amministrativi di particolare complessità, l’ente locale non può affidarsi, per la risoluzione delle eventuali questioni giuridiche emergenti dalla procedura, agli uffici interni per l’assenza di personale adeguatamente qualificato in materia giuridica…..”, sono questi i tre “PARAGRAFI”, riportati parola per parola nella determinazione prot. nr. 129 dell’01.06.17 reg. gen. nr. 273 dell’01.06.2017, con la quale il Responsabile dell’Ufficio dell’AREA 1 – AA.GG-ISTIT..-SER.SOC.-COMM.-SS.DD.- LEGALE, dr.ssa Anna Maddalena Pasquariello, ha RINNOVATO l’incarico all’avvocato Francesco Maria Caianiello, già convenzionato con il Comune di San Nicola la Strada dal 14.04.2016 e sino al 14.04.2017, per il patrocinio legale, sia attivo che passivo, in sede giudiziale, per il contenzioso civile ed amministrativo, di ogni ordine e grado, fino alla loro definizione, oltreché per il servizio di consulenza legale e per un periodo limitato all’espletamento della nuova procedura di affidamento del servizio legale e per un periodo non superiore al 31.12.2017. Ricordo che l’avv. Francesco Maria Caianiello, del foro di Santa Maria Capua Vetere, si è aggiudicato la manifestazione d’interesse indetta dal Comune di San Nicola la Strada per l’affidamento dei servizi legali di cui alla Delibera di G.M. nr. 23 del 7 marzo 2016. Con la predetta deliberazione, si stabilì che la rappresentanza legale e la tutela nelle controversie in cui l’Ente è parte, sia attiva che passiva, dinanzi all’Autorità Giudiziaria civile e amministrativa di ogni ordine e grado, nonché di assistenza stragiudiziale agli Uffici Comunali su questioni di particolare complessità e su questioni relative all’attività di difesa, con esclusione di quelle in cui è ammessa la costituzione personale dell’Ente sia attiva che passiva e quelle relative ai giudizi innanzi l’Ufficio del Giudice di Pace per risarcimenti danni ex artt. 2043 c.c. e 2051 c.c. per insidia e trabocchetto, fosse affidata ad un professionista esterno esercente l’attività di patrocinio e assistenza legale per la durata di un anno. Al termine della valutazione ed esclusione delle domande non corrette, venne ritenuta conveniente e vantaggiosa per l’Ente la manifestazione di interesse presentata dall’avv. Francesco Maria Caianiello, del foro di Santa Maria Capua Vetere, che presentava, rispetto agli atti, comprovata ed elevata esperienza professionale svolta presso gli Enti locali ed è coerente con le esigenze di questo Comune circa le problematiche che il medesimo ha in corso. Senza nulla togliere alla grande e riconosciuta professionalità dell’avvocato Francesco Maria Caianiello, ciò che lascia perplessi è il fatto che, nel lasso di tempo intercorrente dal 14 aprile 2016 e sino al 14 aprile 2017, gli uffici comunali non abbiano avuto o trovato il tempo di preparare un nuovo bando ma, come si legge ancora in un “paragrafo” successivo della predetta determinazione: “…..è in corso di predisposizione il bando per l’affidamento del servizio di rappresentanza e consulenza legale….”.

Nunzio De Pinto

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *