MASSIMILIANO MARZO LASCIA FORZA ITALIA E CELEBRA MATRIMONIO CON UDC : UNA MAZZATA PER FI E UNA MAZZATA PER L’OPPOSIZIONE

UDC
  di GIOVANNA PAOLINO
CASERTA.Con l’elezione dell’On. Giuseppe De Mita a Segretario Regionale UDC, nel corso dell’Assemblea sono stati designati i delegati al Comitato Regionale e i delegati al Congresso Nazionale per la provincia di Caserta.
Tra i delegati nazionali spunta il nome del Consigliere Comunale Massimiliano Marzo , eletto alle amministrative di giugno in quota Forza Italia , ed ora passato all’Udc di Giuseppe De Mita. La notizia della vicinanza fra Marzo e l’Udc circolava da tempo e questa designazione rappresenta la prova evidente di un legame che il Falcianese doc ha realizzato con il partito dello scudo crociato. Massimiliano Marzo e’ stato eletto all’opposizione con ben 700 voti . Il suo passaggio nell’Udc sancisce ufficialmente la crisi di Forza Italia in provincia di Caserta.
Attualmente , con il passaggio di Massimiliano Marzo all’Udc, Forza Italia non e’ rappresentata da alcun consigliere comunale a Palazzo Castropignano. Ma non e’ tutto . Il prossimo 20 novembre e’ previsto il Congresso Provinciale nel quale decidere la linea da adottare anche per le alleanze politiche in Consiglio Comunale. Nulla toglie che Massimiliano Marzo con i suoi 700 voti  potrebbe andare a collocarsi nella maggioranza di Carlo Marino indebolendo l’opposizione consiliare.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *