MEET UP 5 STELLE X CASERTA : CONTINUA LA MARCIA VERSO PALAZZO CASTROPIGNANO.

grillo
 ” Per quale ragione lo staff di Beppe Grillo non dovrebbe certificare la lista che stiamo preparando per le prossime amministrative a Caserta ? Non esiste a Caserta un Meetup che sta facendo un percorso come il nostro”.  Queste le parole degli attivisti del Meetup  5 Stelle x Caserta , che  ieri sera  ha incontrato , presso la Pizzeria ” Terra Mia ” di Puccianiello , circa  50  cittadini casertani per completare la preparazione della lista da presentare alle prossime elezioni amministrative.
Entro martedi’ prossimo dovrebbe essere pronta la ” graticola” , o lista certificata , da sottoporre alla certificazione  dello Staff di Beppe Grillo .  I candidati, dunque, sarebbero stati individuati. Tutti cittadini casertani. Tra i candidati consiglieri dovrebbe, poi, essere votato il Candidato Sindaco. Circa 10 le donne nella lista.  Il meetup 5 Stelle x Caserta sta verificando, in questi giorni, l’affidabilita’ dei vari candidabili.  Se, tuttavia,  la certificazione non dovesse essere ottenuta, il Meetup 5 Stelle x Caserta si presenterebbe alle prossime amministrative come un Movimento Civico.
Una strada tutta in salita quella del Meetup 5 Stelle x Caserta  che, in questo momento, si trova ad affrontare il problema di una collocazione politica del Movimento 5 Stelle nel capoluogo di provincia di Terra di Lavoro. E, a dire il vero, la situazione appare molto strana : i Grillini sbancano in tutta Italia ma, guarda caso, a Caserta si stanno verificando situazioni tali da fare pensare ad un vero e proprio boicottaggio ai danni del Movimento, che, se riuscisse a presentare una propria ” graticola”, espugnerebbe Palazzo Castropignano cassando, in un solo colpo, partiti e personaggi politici  ” ormai stantii”. Ovviamente, ci riferiamo ad una logica politica stantia.
Eppure , il Meetup 5 Stelle x Caserta ha dovuto e deve ancora risolvere molte difficolta’ . Innanzi tutto, la mancata cooperazione, ance se sempre richiesta, dell’altro Meetup, denominato Meetup 5 Stelle Caserta , che, a quanto si dice, sta organizzando, motu proprio, tavoli per la presentazione di una propria lista . Tavoli composti, sempre secondo indiscrezioni, di circa 7/8 persone , di cui appena 5 sono casertane.  Si tratterrebbe, dunque, di incontri finalizzati a presentare candidature nono di Cittadini Casertani ma di esponenti facilmente gestibili dagli alti vertici.
Va detto che dal Meetup  5 Stelle Caserta si sono allontanati negli ultimi tempi numerosi attivisti che sono poi confluiti nel Meetup 5 Stelle x Caserta.  Il primo Meetup, dunque, candiderebbe non cittadini casertani, ma ” residenti di altri comuni”, elemento, questo, che sarebbe in contrasto con il principio di territorialita’ sbandierato dai grillini. Gli attivisti dei 5 Stelle x Caserta , dal canto loro, affermano di avere seguito nella redazione del programma e nella scelta delle candidature il percorso lineare indicato dal Movimento 5 Stelle. I candidati selezionati, inoltre, sono tutti Cittadini casertani legati al doppio filo al territorio della citta’ e alla conoscenza diretta delle sue problematiche e delle sue risorse.
Gli attivisti del Meetup 5 Stellex Caserta, insomma, non intendono arretrare nella loro battaglia politica.
Tuttavia, rimane una domanda : chi, davvero, intende bloccare il Meetup 5 Stelle x Caserta, e, soprattutto, perche’?

 

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *