MEMORIAL “DANILO DI LILLO E MICHELE MELONE”, GRANDE SUCCESSO DELL’ASD MUSOKAN DEL MAESTRO BALDINI

ASD MUSOKAN DI TEANO, A DX IL MAESTRO SALVATORE BALDINI

 

 Era il luglio del 2004 quando la città di Casagiove fu colpita da un triste evento, la morte di due giovanissimi atleti e karateka, Michele Melone e Danilo Di Lillo, deceduti tragicamente, all’isola d’Elba, in seguito ad un incidente automobilistico. Domenica scorsa, 7 febbraio 2016, presso il Palazzetto dello Sport di Casagiove, si è svolto, in loro nome, il Memorial “Danilo Di Lillo e Michele Melone”, gara di karate patrocinata dal Comitato Regionale FIJLKAM e dall’Aics. La gara ha avuto inizio con il “Gran Premio Giovanissimi” che ha visto protagonisti la categoria di atleti ancora non agonisti (4-11 anni) ed a seguire la fascia degli agonisti impegnati nelle rispettive categorie di gara di kata (Forma) e Kumite (combattimento). La ASD MUSOKAN, fondata dal M° Cesare Baldini nel 1971 prima società campana e ottava società d’Italia inscritta al registro CONI e riconosciuta dal CONI come C.A.S., ossia Centro di Avviamento allo Sport, ha partecipato alla competizione con tutti i suoi giovanissimi atleti ottenendo i migliori risultati nella prova dei giovanissimi non agonisti e classificandosi al 3° posto nella categoria agonisti Esordienti “A” specialità KATA con l’atleta Izzo Irene Maria. Questi successi nascono dal pluriennale lavoro svolto con le fasce di età dei giovanissimi e dalla professionalità e preparazione impeccabile dei docenti FIJLKAM Baldini Salvatore, Boragine Roberto e Baldini Gioia. La dedizione ed il sostegno dell’organico associativo dell’ASD Musokan e degli insegnanti è volto a creare un percorso di formazione e crescita che promuove lo sport ed i suoi valori, intesi come impegno costante, sano agonismo, rispetto delle regole, spirito di sacrificio ed educazione al fair play, che è una regola non scritta in nessun regolamento, ma sta alla base di ogni disciplina sportiva. Giocare per divertirsi, giocare con lealtà, attenersi alle regole del gioco, rispettare i compagni, gli avversari, accettare le sconfitte, avere a cuore il destino dei ragazzi, offrire ai ragazzi la possibilità di migliorarsi, di vivere la vita con dignità e passione. Tutto questo e molto altro è Musokan.
Nunzio De Pinto

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *