PASSAGGIO DEL COLLARE AL ROTARY CLUB CASERTA “LUIGI VANVITELLI” BRUNO GIANNICO SUBENTRA A ANGELO PARENTE. A BREVE IL LANCIO DEL PREMIO “LUIGI VANVITELLI”

foto squadra (1)

 

foto presidente giannico

È formalmente iniziato l’anno sociale rotariano 2019/2020 del Club Rotary Caserta Luigi Vanvitelli di cui è presidente l’avvocato Bruno Giannico. Il 26 giugno scorso si è svolta la cerimonia del passaggio del collare tra il presidente eletto ed il past president, il dottore commercialista e avvocato Angelo Parente. Alla cerimonia, che si è svolta presso il Ristorante “Le Colonne” a Caserta della chef stellata Rosanna Marziale, hanno presenziato autorità rotariane, istituzionali, del mondo delle professioni e dell’associazionismo, nonché tanti soci e amici.

Ha fatto gli onori di casa il prefetto, la dirigente Adele Vairo, che ha moderato l’evento con la professinalità che la contraddistingue introducendo i vari ospiti e sottolineando le tante “competenze”  presenti nel club casertano, giovane di età, appena   , ma con soci con all’attivo importanti incarichi distrettuali. .

Non è voluto mancare il sindaco della città Carlo Marino, che ha preso parte a tutti i passaggi di  consegne sin dalla nascita del Club, per ribadire l’importante compito che il sodalizio del terzo settore svolge per la comunità. Un gruppoo che vede crescere anno dopo anno e con un sempre maggiore numero di soci: di professionisti che “prestano” la loro opera per contribuire alla crescita della comunità. Elogi sono giunti anche da Michelangelo Riemma, Assistente del Governatore 2018/2019, ora  formatore, che si è complimentato con i soci, dai quali dice di avere imparato la vera e schietta amicizia rotariana, che hanno portato il club ad un livello altissimo grazie ai tanti service realizzati non solo per  la comunità locale, ma che sono stati utili anche oltre i confini cittadini. Presente altresì l’Assistente del Governatore eletto Pasquale Domenico Verre, Raffaele Petrone, che ha portato i saluti del Governatore del Distretto 2100. Il past president Angelo Parente, ricordando i numerosi progetti e service realizzati (indicati su un roll-up presentato al recente congresso distrettuale), nonché l’ingresso di nuovi soci, ha sottolineato il lavoro di squadra che – ha sottolineato “ha saputo coniugare, con impegno, dedizione e spirito di servizio, le singole professionalità del Club a favore del territorio e del Rotary international”. Ha ringraziato anche il Rotaract e il suo Presidente, Lorenza Parente, (presidente anche per questo anno) per aver condiviso il club padrino progetti, idee e valori, creando quella continuità fra le varie generazioni necessaria per tenere unite tradizione e innovazione, solidità del passato con la creazione di nuovi leader. Un saluto anche all’Innerwheel rappresentato, tra le altre,  da Erminia Iodice. Un cenno anche ai contatti presi con il Club macedone di Skopje, per proposta di gemellaggio che sarà a breve perfezionata per portare avanti progetti di service comuni.

foto con torta

Il passaggio del collare ha poi investito uffiicalmente il presidente eletto del suo ruolo. Bruno Giannico, tra i soci fondatori e con lunga esperienza rotariana, visibilmente emozionato, ha da subito rimarcato la sua intenzione di volere proseguire nell’opera di continuità con l’anno precedente ed in proposito ha lanciato il Premio “Luigi Vanvitelli”, pensato e progettato dal Direttivo targato Parente, anticipando l’imminente stipula del protocollo di intesa con Enti e Fondazioni che portano il nome dell grande architetto, al quale è intitolato proprio il sodalizio casertano. Si tratta di un ambizioso progetto pensato per la valorizzazione della città e dei suoi illustri cittadini, a cui tutti i soci del Club tengono tanto. Fanno parte della Commissione del suddetto premio Carlo Iacone, Adele Vairo, Angelo Parente, Marco Petrucci ed Anna Di Mauro. Il neo presidente ha fatto poi conoscere i membri della squadra, rappresentata da  Vincenzo Caserta , vice presidente, Adele Vairo, prefetto, Fabio Pellegrino, tesoriere, Marcello Kivel Mazuy, segretario effettivo, Anna Di Mauro, segretario esecutivo, Raffaele Pisano, coprefetto, Angelo Parente, past president, ed Enrico Petrella, presidente eletto A.R. 2020/21.

Giannico ha ripreso il motto scelto dal Presidente del Rotary International Mark Daniel Maloney, “Il Rotary connette il mondo”, per permettere al Rotary “Luigi Vanvitelli” di “connettere” Caserta per consentire di fare del bene al territorio.  Ha anticipato di voler istituire numerose Commissioni, aumentare il numero dei soci, promuovere donazioni alla Rotary Foundation, anche attraverso eventi sul territorio, nonché gemellaggi ed interscambi con club di altre nazionalità. In programma anche attività con il Rotaract e l’Inner Wheel. Rivolgendosi al primo cittadino Marino il presidente Giannico gli ha detto che il Rotary intende essere vicino alla comunità seguendo, in particolare, i lavori del Policlinico, enorme volano economico, promuovendo azioni affinchè possa essere terminato in tempi brevi, per offrire reali opportunità di lavoro ai tanti giovani casertani che stanno abbandonando la loro città natale; nel contempo ha chiesto anche al primo cittadino di dedicare più attenzioni alla valorizzazione del centro storico.

Numerosi gli ospiti rotariani presenti, oltra alla gran parte dei soci, tra gli altri, Guido Perrotta e i presidenti di Aversa Terra Normanna, Gianluca Cioffi, Caserta Reggia, Antonio Nuzzolo, Capua Antica e Nova, Aldo Amirante, Napoli parthenope, Francesco Saverio Alovisi, Nola Pomigliano D’Arco, Vito Barone;  Sessa Aurunca, Giuseppe di Caprio, Hanno presenziato altresì l’assessore al comune di Caserta Emiliano Casale, la dirigente scolastica dell’Ipsar Antonietta Tarantino,Luigi Fabozzi, presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti, insieme a personalità del mondo dell’Associazionismo casertano, tra cui, Giuseppe Dessì, presidente Anspi.

La serata si è conclusa con una conviviale ed un brindisi finale.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *