PD VERSO LE PRIMARIE: STATO DI CALMA APPARENTE.

pd sede provinciale (1)

 BY GIOVANNA PAOLINO

Il Pd di Caserta verso l’espletamento delle primarie fra Enrico Tresca, Carlo Marino, Andrea Boccagna ed Enzo Battarra. Nella serata di ieri si e’ tenuto in via Maielli il Coordinamento Cittadino presieduto dal Segretario Cira Napoletano e si e’ proceduto a nominare la commissione che dovra’ procedere ad organizzare le primarie a Caserta. La Neo commissione risulta essere composta da 11 componenti costituenti l’Ufficio Adesioni Territoriale , che dovra’ procedere ai tesseramenti, e da altri 11 componenti che avranno l’incarico di organizzare le primarie Pd. Domani sera un nuovo incontro del Coordinamento nella sede di via Maielli per completare e mettere a punto l’intero programma. ” Abbiamo scelto – spiega il Segretario Cittadino Cira Napoletano- gli esponenti di tutte le anime del Pd secondo il principio della rappresentanza pluralista. Questi i compiti della Commissione: stendere un regolamento per l’espletamento delle primarie Pd sulla base dello statuto regionale e nazionale e fissare poi la data delle primarie. Sta di fatto che, pero’, all’interno del Pd non vi e’ la serenita’ tanto ostentata nei giorni scorsi. A parte la lettera minatoria alla sede del Pd in via Maielli a Caserta, che ha creato interrogativi e dubbi, va detto , inoltre, che molti rappresentanti del partito non sono favorevoli alle primarie di ben 4 candidati. ” Il partito – dicono- avrebbe dovuto trovare la quadra intorno a un numero piu’ ristretto di candidati”. Fra i candidati , poi, e’ guerra aperta dal momento che Tresca, Boccagna e Battarra non vogliono la candidatura di Carlo Marino a cui rimproverano legami passati con il centro destra. Non va dimenticato che alle scorse amministrative, che decretarono la vittoria al primo turno di Pio Del Gaudio, sarebbero stati pronti a sostenere Carlo Marino al ballottaggio sia Speranza per Caserta sia le liste civiche che facevano capo a Luigi Falco. Un ‘altra ala del partito auspica la nomina di un candidato Sindaco individuato dai vertici romani e , in questo caso, in pool position, avrebbe la precedenza il candidato designato da Rosaria Capacchione. Altro nodo da sciogliere riguarda i criteri con cui si svolgeranno queste primarie , ovvero saranno primarie di coalizione del centro sinistra, tali da coinvolgere anche Scelta Civica e Sel, oppure riguarderanno solo il Pd ? A questo punto non ci resta che attendere gli ulteriori sviluppi. GIOVANNA PAOLINO

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *