Pellegrinaggio a San Giovanni Rotondo per venerare Padre Pio…”Mistero della Fede”

di Tilde MaistoP.PIO Corpo

Domenica 12 Ottobre prossimo avrà luogo un pellegrinaggio di fede a San Giovanni Rotondo per venerare e pregare sulla tomba di Padre Pio.

Anche quest’anno, ed ormai, da più di una diecina di anni, Gianni Cacciapuoti e la sua famiglia organizzano questo pellegrinaggio, soprattutto per ringraziare Dio che per intercessione di Padre Pio ci ha mostrato benevolenza conservandoci in buona salute, ma non solo, anche per la bontà mostrata verso i nostri figli e verso la nostra amata nipotina Sofia, benedicendoli nella loro vita e nella loro quotidianità.

Sicuramente ogni pellegrino ha un buon motivo per ringraziare il Signore e Padre Pio, e qual’ è il modo migliore per ringraziarli se non la preghiera? Proprio come usava dire Padre Pio: la preghiera è la migliore arma che abbiamo, è come una chiave che serve ad aprire il cuore di Gesù. In effetti è necessario parlare a Gesù anche con il cuore, oltre che con le labbra, anzi, in certi momenti è meglio parlargli solo con il cuore.

Credo che oggi, come oggi sia necessario fare il possibile ed anche l’impossibile, affinchè il nostro obiettivo principale sia un valido strumento al servizio di quanti vogliono essere operatori di Pace e costruttori di un nuovo umanesimo, per il rispetto dei diritti fondamentali dell’uomo e dei popoli in tutto il pianeta, contro ogni violenza ed ogni sopraffazione, per la giustizia e per la pace.

E’ opportuno favorire l’aggregazione ed il coordinamento a livello nazionale ed internazionale di energie e di iniziative volte a promuovere la pace e una migliore qualità della vita; favorire una armonica e solidale integrazione fra le varie etnie per una civile convivenza interculturale.

Questa dovrebbe essere la PACE, ma a noi, ai nostri figli, ai nostri giovani, quali sono le notizie che ci bombardano ogni giorno? Guerre – Disastri Ambientali – Osceni delitti – Liti per futili motivi. Purtroppo non passa un solo giorno senza che avvenga qualche mostruosità, ma non sembra anche a voi che la fine del mondo sia proprio questa…?

Sicuramente ogni singola persona nulla può per limitare: barbarie,atrocità, crudeltà, efferatezza, ferocia, infamia e, tuttavia, io credo e spero che tutti possiamo fare molto con la preghiera, una preghiera

Mattia Branco

Ho diretto, ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Ho condotto per nove anni uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

Potrebbero interessarti anche...