Pietramelara, la compagnia teatrale ‘Liberi Liberi’ ritorna in scena per la commedia ‘Miseria e nobiltà’

La compagnia teatrale ‘Liberi Liberi’ di Pietramelara andrà in scena il 27 e 28 aprile rappresentando ‘Miseria e nobiltà’, una commedia in 3 atti di Eduardo Scarpetta, riadattata con la regia di Gino Lauro. Ma prima di parlare di questo imminente evento, facciamo un passo indietro raccontandovi brevemente la storia della compagnia teatrale. La compagnia nasce dalla voglia e dall’entusiasmo di un gruppo di giovani amanti del teatro e dello spettacolo al fine di diffondere e promuovere l’attività e la cultura teatrale in tutto il proprio territorio. L’associazione si costituisce ufficialmente nell’ottobre 2006 realizzando subito un grande progetto: la commedia di Vincenzo Salemme ‘Premiata Pasticceria Bellavista’. L’evento riscuote un grande successo tanto è vero che ne viene richiesta la rappresentazione anche in vari comuni del circondario, quali Riardo e Pietravairano con enorme successo di pubblico e di consensi. Pertanto l’associazione decide di assumere una connotazione non solo locale ma anche nazionale affiliandosi al T.A.I. – Teatro Amatoriale Italiano. Nel 2008 la compagnia decide di portare in scena una delle commedie più belle del Maestro Eduardo De Filippo, ‘Non ti pago’. Anche questa commedia viene richiesta nei paesi del circondario, e riscuote un grandissimo successo non solo a Pietramelara. Nel 2009, con la collaborazione del Comune di Pietramelara, si decide di affrontare un altro grande progetto, ‘La Passione Di Cristo’ che coinvolge oltre 100 figuranti e varie associazioni presenti sul territorio ottenendo una notevole presenza di pubblico nelle 2 serate superiore alle 2500 presenze.
Dopo un lungo periodo di pausa la Compagnia teatrale ‘Liberi Liberi’ decide di ritornare in scena. Con la collaborazione del comune di Pietramelara, organizza per il 27 e 28 aprile, alle ore 21 nella palestra comunale di Pietramelara, ‘Miseria e nobiltà’, una commedia in 3 atti di Eduardo Scarpetta, riadattata con la regia di Gino Lauro. Il progetto e le prove della rappresentazione partono a dicembre dopo una accurata selezione da parte di Francesco Tabacchino e Gino Lauro. Da subito si è notato l’entusiasmo dei ragazzi. Questo l’elenco completo dei personaggi: Felice Sciosciammocca (Gino Lauro), Pasquale (Francesco Tabacchino), Concetta (Antonietta Di Palma), Luisella (Rosanna Esposito), Bettina (Marinella Lauro), Pupella (Stella Caiazza), Giacchino Castello (Luigi Zannito), Gemma (Matilde Di Lauro), Gaetano Semmolone (Francesco De Blasio), Marchese Ottavio Favetti detto bebè (Giuseppe Laurenza), Marchesino Eugenio (Pasquale Di Lauro), Luigino (Vincenzo Russo), Vicienzo (Luca Izzo), Biase (Giuseppe Caiazza), Peppeniello (Francesco Bacone), Facchini Augusto Trivellone (Marco Vera). Tantissime sono le persone che hanno collaborato alla buona riuscita dell’evento. Regia audio (Antonio Tabacchino), Responsabile costumi (Arianna Colapietro), Coordinamento quinte (Gianluca Spiniello), Coordinamento scenico (Ida Galizia), Trucchi (Giusy Sabatino), Costruttore scenografie (Salvatore Mormile, Manuel Belen), Allestimento scenico (Antonio Masiello, Antonio De Robbio, Vincenzo Santagata, Francesco Lombardo, Marco Vera), Suggeritrice (Enrica Pastore), Ornamento (Compagnia teatrale), Regia (Gino Lauro), Responsabile del progetto (Francesco Tabacchino), Presentatore (Isidoro Conca). Si ringrazia per la collaborazione ‘I giovani crescono’. Ringraziamenti anche all’Ass. Diversamente Insieme e a Giuseppe Pascale, presidente della Pro Loco Pietramelara. La compagna teatrale ‘Liberi Liberi’ vi aspetta il 27 e il 28 aprile alle ore 21 presso la palestra comunale di Pietramelara con la commedia ‘Miseria e nobiltà’. Inoltre aggiungiamo che la compagnia ha in mente per il 25 maggio anche una commedia all’auditorium del Santuario di Castelpetroso per i 125 anni dell’apparizione, in collaborazione con il Comitato di Castelpetroso, il Comune di Pietramelara e il Santuario dell’Addolorata. Buon lavoro e in bocca al lupo alla compagnia teatrale ‘Liberi Liberi’.
Andrea De Luca

Mattia Branco

Ho diretto, ho collaborato con periodici locali e riviste professionali. Ho condotto per nove anni uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *