PORTE APERTE ALL’ISTITUTO TECNICO BUONARROTI DI CASERTA

buonarroti_esterno

IMG_3447Porte aperte all’Istituto Tecnico Buonarroti di Caserta all’insegna della tecnologia digitale con mini hackaton su salute, sicurezza, turismo.

Sabato pomeriggio 28 gennaio dalle 16.30 alle 19.30 alla scoperta dell’Universo Buonarroti

 

Tutto pronto per il secondo Open Day all’Istituto Tecnico Statale “Michelangelo Buonarroti” di Caserta sabato pomeriggio 28 gennaio dalle 16,30 alle 19,30. A ricevere genitori e alunni delle  terze medie, il dirigente scolastico Vittoria De Lucia in persona insieme a docenti, alunni, tecnici, assistenti e collaboratori per informare sull’ampia offerta formativa buonarrotiana che comprende otto indirizzi: Biotecnologie Sanitarie, unico in tutta la provincia, Costruzioni, Ambiente e Territorio, ex geometra, Geotecnico, Agrario, Turismo, Amministrazione Finanza e marketing, Grafica e Comunicazione e Sistema Moda. La manifestazione sarà incentrata sulla tecnologia: saranno infatti realizzati Mini Hackaton gestiti dal team digitale d’istituto insieme agli alunni che hanno preso all’Hackton che si è svolto lo scorso anno alla Reggia di Caserta nell’ambito del Piano Nazionale Scuola Digitale. “I ragazzi delle scuole medie divisi in gruppi cominceranno a lavorare ai Mini Hackaton  sabato mattina, a partire dalla 10,30 – spiegano i docenti coordinati dal professore Peppe Vozzae dovranno elaborare un progetto di un prodotto multimediale – come un sito, una app, un gioco – su tre tematiche: Educazione alla salute; sicurezza in casa e a scuola; turismo e spettacolo. Le proposte saranno poi valutate da una Commissione che premierà il gruppo vincitore della gara digitale”. La presentazione dei lavori e la premiazione avverrà nel pomeriggio alle 16,30. “Abbiamo pensato a questa iniziativa tecnologica – afferma la dottoressa Vittoria De Lucia, dirigente del Buonarroti dallo scorso settembre– per coinvolgere i ragazzi in una competizione di idee sull’innovazione, per far loro  realizzare un’esperienza di lavoro collaborativo grazie alla nuove tecnologie e soprattutto per presentare il Buonarroti come un laboratorio di numerose attività che quotidianamente si realizzano grazie all’ottimo lavoro di docenti e  personale ata. Una scuola che costruisce il futuro dei nostri ragazzi”. Sabato pomeriggio si potranno visitare i tanti laboratori all’avanguardia, vanto dell’istituto: il laboratorio di chimica, fisica, scienze, topografia, linguistico, agro-ambientale e i tre di informatica, la grande serra con l’Orto Biologico certificato ed anche il Museo “Michelangelo” ospitato all’interno della scuola. Sarà altresì possibile vedere l’attrezzatissima palestra dove si potrà assistere ad una performance di ballo sul bullismo realizzata dagli allievi dell’Istituto comprensivo “Aldo Moro” di Maddaloni coordinati dalla prof.ssa Ketty Rao. In programma anche mini stage linguistici, di informatica con l’uso degli ipad. Saranno allestiti altresì stand dell’agrario curato dai docenti e dagli stessi alunni dell’indirizzo per esporre tutti i prodotti che si coltivano nell’orto. Sarà esposta anche una mostra fotografica di spessore curata da Cianni e Baldieri sulle problematiche legate alla Terra dei Fuochi per raccontare  la terra dei fuochi,  non solo come luogo di roghi e disastri ambientali. Durante la manifestazione la segreteria rimarrà aperta per consentire ai genitori di completare la procedura di iscrizione online con il personale qualificato dell’istituto. Il termine ultimo per le iscrizioni è il prossimo 6 febbraio, lunedì, alle ore 20.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *