POTENZIARE LA POLIZIA MUNICIPALE CON EX ADDETTI POLIZIA PROVINCIALE

polizia_provinciale
polizia_provinciale

 

 

Caserta Polizia Provinciale, caos in parecchie province italiane per il mancato utilizzo dei dipendenti delle province, appartenenti al corpo di Polizia Provinciale, i quali – tra l’altro – lamentano di essere pagati senza poter lavorare da quando il governo ha ridotto l’attività degli Enti Provinciali.

La Segreteria della  Cisas, in considerazione che tutti i Comuni della Provincia di Caserta avevano grosse carenze di Vigili Urbani, aveva a suo tempo consigliato che gli addetti al corpo di Polizia Provinciale, fossero trasferiti, a loro richiesta, nei Comuni per svolgere attività proprio della Polizia Municipale.

La Segreteria della  Cisas  rinnova la sua proposta affinchè siano trasferiti, nei Comuni da essi preferiti, quegli agenti di Polizia Provinciale idonei a svolgere attività di Polizia municipale, attualmente ridotte forzatamente per la riduzione dei Vigili, andati in pensione e non più sostituiti.

La  Cisas, a tale proposito, per velocizzare la soluzione del problema, rivolge un suo appello al neo ed attivo Presidente dell’Amministrazione Provinciale, avv. Giorgio Magliocca.

 

 

 

 

 

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *