PRESEPIARTE 2017, L’ARTISTA SPAGNOLO NAVARRO E GLI ALLIEVI DEL LICEO ARTISTICO DI ARIANO IRPINO CONQUISTANO LA VITTORIA FINALE

presepiarte-640x360

Con la cerimonia di premiazione dei lavori delle categorie pittoriche e plastiche e l’asta di beneficenza si è conclusa la rassegna “Presepiarte 2017”. Ad affermarsi nella categoria pittorica è stato l’artista spagnolo Ruben Navarro, mentre in quella plastica due allieve della Scuola Liceo Artistico di Ariano Irpino sono salite sul podio più alto.

Una kermesse che continua a crescere ed a raccogliere consensi in quanto capace di mettere in evidenza le nuove leve di questo mondo affascinante ed al tempo stesso ospitare anche i mostri sacri del settore. Apprezzato anche l’aspetto sociale dell’evento. Il ricavato dell’asta di beneficenza, che ha visto vendute tutte le opere proposte, è stato ulteriormente incrementato dalla donazione dell’artista spagnolo Navarro che ha rinunciato al premio in palio. La somma totale contribuirà a rendere di nuovo agibile la bottega Keramos di Ischia, danneggiata dal terremoto.

Questo  l’elenco completo dei vincitori. Nella sezione pittorica il terzo posto è andato a Elia Tamigi di Cava de’ Tirreni con l’opera “Madonna col bambino”. Ceramiche Coppola di Imma e Octavius Coppola conquistano la seconda posizione. La coppia di San Lorenzello ha proposto “Nativity Mandala”.

Il primo premio della sezione pittorica è andato all’artista spagnolo (della città di Villarrobledo Albacete, Spagna)  Ruben Navarro con l’opera la nascita.

La classifica della sezione plastica vede al terzo posto l’ I.I.S. Carafa-Giustiniani di Marco Baldino e Umberto Bruno di Cerreto Sannita. Titolo dell’opera “natività” . Tecnica lavorazione: lastre con applicazioni decorative di argilla smaltatura in blu a spessore.  Secondo premio sezione plastica a Francesco Maggio della città di Grottaglie. Titolo dell’opera: “Il dono”. Tecnica: maiolica lustrata. Primo premio sezione plastica al Liceo Artistico Ruggero di Ariano Irpino con l’opera “La natività”.

Le allieve Giada Grasso e Elvira Molinario dirette dal professore Crescenzo Galgano hanno  dato vista ad un’opera che più delle altre ha colpito la commissione esaminatrice. Presenti alla premiazione il dirigente scolastico Caloia, l’assessore irpino Mario Manganiello.

 “La rassegna – ha dichiarato Giovanna Rubano , assessore alla Cultura e al Turismo di Cerreto Sannita – si inserisce nel progetto di valorizzazione delle eccellenze locali con un vento culturale che, anno dopo anno, sta dando ottimi risultati, dimostrando che lo sviluppo turistico del nostro territorio passa soprattutto attraverso il nostro patrimonio culturale”.  Obiettivo raggiunto con grande soddisfazione dell’organizzatore dell’evento Lucio Rubano, vice presidente nazionale Associazione Italiana Città della Ceramica.

— 

Per informazioni

Roberto Esse

339.58.12.074

esse.roberto.esse@gmail.com

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *