REALIZZATA, A CATEL DI SANGRO(Aq), UNA SALSICCIA DI 400 METRI DI LUNGHEZZA, SFIORATO IL ROCORD MONDIALE

SALSICCIA 1

 

di Daniele Palazzo

 

Buongustai ed amanti della buona cucina in massa, a Castel di Sangro, in provincia dell’Aquila, in occasione dell’annunciato tentativo, da parte di un vero e proprio esercito di massaie ed esperti del settore, di battere il record per la realizzazione del capo di salsiccia più lungo del mondo e, quindi, entrare, di diritto, nel Guinnes dei Primati. “Nonostante l’impresa non sia riuscita, afferma uno dei membri attive e propositivi del “Comitato Imprenditori , di Castel di Sangro(al molto valido e conosciuto sodalizio si deve l’organizzazione e la conduzione dell’intera manifestazione), ci possiamo ritenere lo stesso molto soddisfatti, se non altro perché abbiamo vissuto un a giornata di massimo divertimento grande divertimento tra amici vecchi e nuovi, il cui impegno è stato davvero notevole, svolgendosi tra mille difficoltà. Ciò nonostante, seguita l’ottimo componente dello staff organizzativo della kermesse, siamo riusciti a confezionare una salsiccia di ben 400 metri do lunghezza, il che ci permette di essere sanamente orgogliosi anche per il fatto che Abbiamo “sfiorato” l’obiettivo il record che intendevamo battere. Allo scadere del tempo a disposizione, dunque, per tutti, grande tavolata, di cui, manco a dirlo, sono stati protagonisti, in primis, coloro che avevano lavorato alla realizzazione della salsiccia da record e, poi, tutti gli altri per una tavolata che  ha superato i 200 metri di lunghezza. Alla conta finale, ben tremila i panini venduti, annaffiati con del celeberrimo vino locale, hanno deliziato il palato di tutti i presenti. “Peccato per chi non c’era, chè non sa cosa si è perso.” E’ un’affermazione, questa, della stessa persona di poc’anzi, che tiene ad “assicurare quanti, direttamente o indirettamente, hanno seguito e sostenuto la nostra iniziativa, che ci riproveremo. Quelle ormai passate agli archivi noi le consideriamo come prove tecniche di record. I nostri concittadini e i 180 iscritti al nostro Comitato stiano certi chè, la prossima volta, ci riusciremo!” Va detto che i record da battere do ben due. Il primo è quello detenuta dalla città di Penne(Pescara), per il confezionamento della salsiccia più lunga d’Italia in un unico budello, che si attesta sui 593,80 metri. Il secondo, invece, di 700 metri di lunghezza, è quello detenuto della città di Norcia, in provincia di Perugia. Questo record concerne le salsicce legate a mano.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *