REFERENDUM 4 DICEMBRE: NO

convegno-per-il-no-al-referendum-costituzionale

REFERENDUM 4 DICEMBRE: NO

DI PASQUALE, responsabile politico: IL NO DI LIBERTA’ DEL POPOLO ITALIANO!

ITALIANI,

è arrivato il nostro momento.

Dopo anni di mortificazioni, di menzogne, di non rispetto, di sudditanza, e anche di ubbidienza ai poteri forti, che hanno la sede oltre i nostri confini, imponendoci governi fantocci e delegittimando governi popolari e trascinandoci in guerre non dichiarate e volute- vedi Libia, e vedi anche le catastrofiche conseguenze- immigrazione continua e traffico umano e di organi, e non solo questo;

Dopo, che, hanno delegittimato il voto popolare- non facendoci più contare nulla;

dopo che ci hanno imposto, anche perché imposto anche a loro, scelte pericolose, in quanto non controllabili, vedi immigrazione, cioè immigrazione selvaggia e senza regole, con tutte le conseguenze economiche e di sicurezza e di violenza subite; nonché altre scelte etiche.

ECCO: ci vogliono imporre la modifica della nostra Costituzione, senza che esiste un Governo eletto dal popolo e con tutti gli inciuci politici esistenti, perché non esiste una maggioranza o rappresentanza politica in Parlamento, che ha avuto il mandato popolare per fare queste riforme.

LA NOSTRA COSTITUZIONE DICE CHE LA SOVRANITA’ E’ DEL POPOLO.

E’ ALLORA: PRENDIAMOCELA!

QUINDI, non sono abilitati a fare modifiche, e non sono credibili, visto come si stanno comportando.

Poi, questa riforma che vogliono fare, solo per il Senato, non fa altro che togliere il diritto di scegliere al popolo e di darlo a loro, perché poi i senatori saranno voluti dai Consigli Regionali, quasi interamente.

E, tra l’altro, agli Italiani all’estero, al quale stanno dando tanta attenzione, per fregare loro il voto, non sarà più garantita la rappresentanza.

LE RIFORME SI FANNO INSIEME, SU CONSULTAZIONE POPOLARE, E DEMANDANDO IL TUTTO POI ALLE RAPPRESENTANZE ISTITUZIONALI.

Per adesso gli Italiani necessitano di essere tutelati nella libertà e sicurezza, che sono a rischio, nonché per la proprietà e per il risparmio.

Hanno bisogno di tutela delle tradizioni, a rischio.

Hanno bisogno di tutela della sovranità. E dove sta più…?

Hanno bisogno della tutela della famiglia, della famiglia.

Hanno bisogno del giusto diritto alla pensione.

Hanno bisogno di non essere discriminati, qui, nella loro patria.

Hanno bisogno di essere protetti e tutelati nella Pubblica Amministrazione e per i servizi, per le tasse continue- tante ingiuste, per avere servizi giusti-completi.

Hanno bisogno di essere tutelati nel lavoro.

MANCA LA GIUSTIZIA, PERCHE’ IL NOSTRO STATO NON ESISTE PIU’, ed è tutto occupato abusivamente, senza più le regole del voto, del senso di Stato, delle nostre tradizioni.

E i poteri forti ci hanno messo le mani addosso ormai.

Difronte a tutto questo, che è anche un problema che va oltre i nostri confini, occorre un orgoglio di popolo, un orgoglio di libertà, di sovranità soprattutto.

E come sta avvenendo per altri popoli, deve avvenire per noi ed ovunque, il risveglio del vulcano POPOLO ITALIANO, come forza di spirito, esplosione di valori e sentimenti, esplosione di storia d’umanità, da cui poi si risveglierà di nuovo la vita dell’ITALIA!

POPOLO ITALIANO IL 4 DICEMBRE E’ IL NOSTRO GIORNO DI GLORIA: RIPRENDIAMOCI LIBERTA’ E SOVRANITA’.

VIVA IL POPOLO ITALIANO E VIVA L’ITALIA!

Cancello ed Arnone 13.11.2016

 

 

 

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *