RIPRISTINO INGRESSO REGGIA DI CASERTA PER PASQUETTA.

REGGIA DI CASERTA

– AL SIGNOR DIRIGENTE REGGIA DI CASERTA
e. p. c.
– AL SIGNOR PREFETTO DI CASERTA
– AL SIGNOR COMMISSARIO STRAORDINARIO COMUNE DI CASERTA
– AL SIGNOR SEGRETARIO REGIONALE CISAS

Oggetto: Ripristino ingresso Reggia di Caserta per Pasquetta.

La popolazione di Caserta, per real concessione dei Borboni, aveva libero accesso alla Reggia nel periodo delle cosiddetta Pasquetta.
Il popolo campano, in genere, accedeva liberamente alla Reggia il Lunedì In Albis, mentre i casertani si recavano, per la rituale passeggiata nei giardini reali, il Martedì successivo.
Improvvisamente, anni fa, tale diritto venne meno. Fu vietato l’accesso ai casertani per motivi di ordine pubblico mentre in realtà fu per evitare di dover pulire i giardini della Reggia dai rifiuti lasciati dagli ospiti, cosa che è avvenuta successivamente lo stesso.
Rifiuti di ogni genere – da anni – vengono lasciati nella Reggia dai numerosi abusivi residenti, che vi hanno rottamato anche carcasse di auto, motociclette, bici e materiale di ogni genere.
Tanto premesso ed a nome dei casertani, espropriati di un loro diritto, si chiede di lasciar nuovamente accedere la popolazione di Caserta alla Reggia, nella giornata festiva del Lunedì.
Questo non solo avvicinerebbe tutta la popolazione casertana alla Reggia, ma servirebbe anche ad un grande rilancio nella opinione pubblica della stessa Reggia, cosa che Lei sta già ben facendo.
Con tale atto, un Dirigente non casertano, ridarebbe ai casertani la Reggia, che fu tolta loro proprio da qualche dirigente casertano.
Si ringrazia per l’attenzione. Buon lavoro.
LA DIREZIONE DELLO SPORTELLO DEL CITTADINO – CISAS

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *