SAN NICOLA LA STRADA – Comunali 2011, Marotta (PD), spero che Battaglia e Celiento siano dei nostri

 

NARDUCCI_Raffaele

Concluso il tesseramento nella locale sezione del Partito Democratico. Tantissime le adesioni, anche se la decisione di procedere è arrivata in pochissimi giorni, poiché i vertici provinciali avevano necessità di completare l’iter. Ed in soli tre giorni sono state oltre cento le persone che sono passate al vaglio dei due commissari provinciali inviati da Caserta. Nuovi iscritti e rinnovi in massa, tranne qualche rara eccezione. Nella sfera dei democratici è arrivato anche il presidente del consiglio Raffaele Narducci, che nei prossimi giorni dovrebbe formalizzare la propria adesione. Ne abbiamo parlato con il segretario di sezione Vito Marotta. D) In vista delle prossime elezioni comunali, a che punto sono i lavori del Cantiere delle Idee da voi messo in campo? R) “Non possiamo che dirci soddisfatti. Quando siamo partiti a Luglio eravamo carichi di speranza ma consapevoli delle difficoltà che avremmo incontrato. Invece, abbiamo registrato una crescente partecipazione di cittadini. Abbiamo lanciato l’iniziativa in un luogo simbolo, nell’unica libreria esistente di San Nicola. Mi piace, inoltre, ricordare le numerose proposte giunte rispetto ai temi dell’Ambiente e della Vivibilità, così come particolarmente toccante è stato l’incontro sulla Legalità con la testimonianza dell’Associazione Libera”. D) In quale quadro politico si inserisce la vostra iniziativa programmatica? R) “Il percorso intrapreso ci consente di avere oggi una coalizione di centrosinistra forte e coesa intorno ad un programma per la Città che si sta formando con modalità innovative e con il contributo di tutti. Sulla base di ciò siamo pronti ad aprirci a quelle sensibilità ed energie che potrebbero ulteriormente arricchire la proposta politica”. D) Quale lo stato di salute del PD? R) “Il PD è l’asse trainante di questo progetto. Una forza viva ed attrattiva che sta lavorando alla costruzione di una forte lista. Al di là dell’enfasi di alcune notizie, sono rammaricato per l’attuale posizione di Enzo Battaglia e di Pino Celiento, il cui momento di riflessione ci auguriamo possa approdare ad un rinnovato impegno nel campo del centro sinistra, alla luce della loro storia personale e nota coerenza politica. In particolare, nel caso di Pino Celiento per me l’auspicio è una certezza conoscendone la serietà e la sensibilità dopo anni di lavoro fianco a fianco e tante battaglie elettorali comuni. Lavorerò fino all’ultimo momento utile per garantire il più alto livello di unità possibile”.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *