SAN NICOLA LA STRADA-Il CIPE assegna 560.000 euro a fondo perduto per i lavori di manutenzione straordinaria della “Scuola SMA” di via Milano

 

        Nunzio De Pinto

 

SAN NICOLA LA STRADA – Con delibera CIPE nr. 32 del 13 maggio 2010 venne approvato il “Primo programma straordinario di interventi urgenti finalizzati alla prevenzione e riduzione del rischio connesso alla vulnerabilità degli elementi anche non strutturali negli edifici scolastici” con la quale venivano assegnati 560.000 euro al Comune di San Nicola La Strada per Lavori urgenti di manutenzione straordinaria dell’Istituto Scolastico “Scuola SMA” di via Milano, via La Malfa, Via Rossini. I 560.000 euro sono interamente a carico del CIPE, quindi senza oneri per il Comune, e verrà erogata al Comune in due rate di acconto pari ognuna al 45% e la rata di saldo pari al 10%. La prima rata sarà erogata entro 60 giorni dall’avvenuta stipula e registrazione della convenzione, la seconda rata alla positiva certificazione della realizzazione di lavori pari almeno all’80% dell’importo di prima anticipazione.  Successivamente il 29 ottobre 2010 veniva siglata una convenzione tra il Comune di San Nicola la Strada ed il Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti per l’assegnazione delle risorse di cui alla predetta delibera CIPE. Il Comune, data la mole di lavoro ed avendo la necessità di rispettare i tempi della programmazione dell’intervento, ritenne necessario avvalersi del ricorso ad un organismo pubblico dotato di specifica e consolidata esperienza e professionalità in materia di lavori pubblici, individuato nel Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti – Provveditorato Interregionale per le OO.PP. per la Campania e il Molise. Così, il 3 febbraio 2011 venne stipulata una Convenzione con il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti provveditorato interregionale per le opere pubbliche per la Campania e il Molise. Con la medesima Convenzione veniva attribuito al Provveditorato per le OO.PP. la funzione di Stazione Appaltante, Progettazione, Direzione Lavori e contabilità dei lavori. Il Dirigente dell’Ufficio Tecnico III del Provveditorato per le OO.PP. di Caserta nominò Coordinatore della Progettazione e progettista l’arch. Antonio Vocile e collaboratori alla progettazione i geom. Lorenzo Campopiano e Gennaro Zompa. Nel frattempo, le scuole di via La Malfa e di via Rossini sono state dimesse e trasferite in edifici di nuova realizzazione e l’intero importo è stato totalmente destinato al plesso sito in via Milano.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *