SAN NICOLA LA STRADA –Motta (PD), il bilancio di previsione 2013 sarà molto “amaro” per i cittadini, chiarezza su esposizione debitoria.

 

 

MOTTA Giovanni, consigliere comunale del PD di San Nicola La Strada

MOTTA Giovanni, consigliere comunale del PD di San Nicola La Strada

 Il prossimo 3 e 4 dicembre 2013, con inizio alle ore 19.00, si terrà il Consiglio comunale con all’ordine del giorno l’approvazione del Bilancio di Previsione 2013. Questo Bilancio di previsione (o, forse, dovremmo dire Consuntivo) è caratterizzato dall’anomalia di dover approvare un bilancio di previsione all’inizio del mese di dicembre, quando mancano meno di trenta giorni alla fine dell’esercizio finanziario in corso. A pochi giorni dal civico consesso, il Consigliere comunale del Partito Democratico, Giovanni Motta, ha rilasciato alcune serie dichiarazioni in proposito. “In vista del Consiglio Comunale per l’approvazione del bilancio sto approfondendo tutta la relativa documentazione. Dalla stessa” – ha affermato – “appare chiara la previsione di notevoli aumenti a danno dei cittadini sannicolesi che, a fronte di servizi scadenti, dovranno compiere ulteriori nuovi sacrifici economici. Inoltre, appare strano che, nonostante le continue dichiarazioni pubbliche circa l’esposizione debitoria del Comune” – ha tenuto a precisare l’esponente democrat – “non vi sia alcuna delibera in merito al riconoscimento dei debiti fuori bilancio sorti nell’esercizio in corso o per le passività pregresse. Per questa ragione, ho depositato un’interrogazione a risposta scritta, inviata per conoscenza anche ai revisori contabili ed al segretario comunale, affinché venga formalmente attestata l’assenza dei debiti fuori bilancio ed anche per conoscere se sono stati regolarmente saldati quelli già riconosciuti con delibera di Consiglio Comunale del Novembre 2012. Ritengo, infatti, sia troppo semplice far quadrare i conti gravando sulle tasche dei sannicolesi, omettendo di riconoscere debiti a cui troppo spesso si fa riferimento per giustificare l’inoperosità dell’amministrazione in carica. È tempo di fare chiarezza” – ha concluso Motta – “e di garantire la massima trasparenza sulla grave situazione economica dell’ente. In tal senso, attendo risposte celeri ed esaustive”.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...