SUCCESSO, A PARETE, PER LE UOVA DELLA RICERCA TARGATE A.I.L.

AIL

 

di Daniele Palazzo

PARETE-Approdano, anche a Parete, le ambite uova pasquali che, ogni anno, di questi tempi, gli attivisti dell’Associazione Italiana per la lotta contro le Leucemie(A.I.L.) pongono in vendita con la duplice finalità di sensibilizzare i singoli e la collettività al grave fenomeno costituito dal repentino diffondersi di malanni di tipo oncologico e per reperire fondi utili alla ricerca di nuovi farmaci e tecniche più efficaci nel contrasto al cosiddetto “male del secolo”, che, per tanti motivi, si fa sentire, in maniera sempre più marcata, nel nostro Meridione. Teatro dell’evento, nell’organizzazione e nella conduzione del quale ha avuto un ruolo molto importante anche la Pro Loco cittadina, le belle e moderne fattezze della centralissima Piazza Berlinguer. E, dobbiamo dire che, come era nelle attese della vigilia, la risposta, generosa ed accorta, della popolazione del grosso ed importante centro dell’hinterland aversano non si è fatta attendere. Nell’economia degli ottimi riscontri offerti dall’uscita paretana di A.I.L. e compagnia, hanno giocato un ruolo molto importante anche le Istituzioni locali che, spronate e supportate dal quanto mai efficace slogan “Diamo più forza alla ricerca e un grande speranza a chi soffre”, hanno permesso che la kermesse targata A.I.L. potesse svolgersi e tradursi nel successo che è stata. Insomma, a “sipario” abbassato, si può dire forte che la gente di Parete ha dimostrato, una volta di più, le proprie qualità di popolo unito ed in cerca del bene comune.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *