TAVOLO INTERPARTITICO DEL CENTRO-DESTRA: E’SPACCATURA FRA NOI CON SALVINI E IL RESTO DELLA COALIZIONE. A CONDURRE LE DANZE GIANPIERO ZINZI E LUCREZIA CICIA

salvini-e-ugl

By GIOVANNA PAOLINO

Tavolo interpartitico del centro destra : e’ spaccatura fra Noi con Salvini e il resto degli alleati della coalizione. Alle ore 14.30 si e’ riunito il tavolo interpartitico del centro destra in vista della designazione del candidato Sindaco delle citta’ di Caserta e di Aversa alle amministrative 2016. Martedi’ sul tavolo i nomi dei candidati alla carica di Sindaco di Caserta.

Assente questo pomeriggio Paolo Russo , Coordinatore Provinciale , mentre per Fi presenti Gianpiero Zinzi e Lucrezia Cicia insieme con Roberto Desiderio. Il Nuovo Psi era rappresentato da Pasquale Napoletano e da Nicola De Nuccio. Folta la delegazione di FdI-An con Gimmi Cangiano, Enzo Pagano, Luigi Bologna , Finizio Di Tommaso e Claudio Ursomando, Segretario dell’Onorevole Petrenga. L’Associazione di Paolo Romano era rappresentata da Paolo Romano e da Salvatore Mastroianni. Per NOi Salvini presente Enrico Trapassi. Secondo indiscrezioni che erano circolate nei giorni scorsi,a condurre il tavolo Gianpiero Zinzi, che sembra ormai essere ago della bilancia nel centro destra, e Lucrezia Cicia , la bellissima bipartisan, che cerca la quadra , forse, per arrivare a Palazzo Santa Lucia. Il vertice, tuttavia , non ha avuto l’esito sperato perche’ intorno alle ore 18.00 Enrico Trapassi , Coordinatore Provinciale di Noi con Salvini ha lasciato definitivamente il tavolo del centro destra . Queste le sue dichiarazioni in merito alla decisione adottata.

“Ho deciso di lasciare la riunione dei partiti del centro destra poiché non è emersa alcuna volontà chiara e reale di discontinuità in vista delle prossime elezioni amministrative. E’ la terza riunione a cui partecipo ed è la terza volta che pongo sempre lo stesso principio chiedendo, ai partiti, di dimostrare una volontà di cambiamento e di rinnovamento netta prendendo impegni precisi relativamente alle candidature da proporre all’elettorato. Oggi, pero, devo prendere atto che tale volontà non esiste. Ho sperato che si potessero creare le condizioni per provare a ricostruire il centro destra sul nostro territorio; con questo spirito ho partecipato alle riunioni che si sono tenute nelle settimane scorse e per questo motivo mi sono ostinato a porre un principio che ritengo non negoziabile se davvero si vuole provare a mettere al centro la nostra terra ed il bene comune. Nessuno ha voluto prendere seriamente in considerazione ciò che la gente continua a chiedere e, cioè, l’urgenza di voltare pagina e di lavorare affinché le nostre città possano liberarsi dalle vecchie logiche e ripartire. Noi con Salvini tra i palazzi e la gente sceglie la gente! Non intendiamo avallare scelte politiche o sostenere riproposizioni di vecchi schemi che si sono dimostrati fallimentari e che hanno portato il nostro territorio nelle condizioni che sono sotto gli occhi di tutti. Amiamo la nostra terra, vogliamo difenderla e non la svendiamo per logiche distinte e distanti dalle sue vere priorità. Siamo pronti a correre da soli con i nostri uomini e le nostre donne e con chi vorrà condividere la nostra voglia di cambiamento”.

Noi con Salvini

Comitato Provinciale di Caserta

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *