TERZO SEMINARIO-CLINIC CON IL METODO NICOLAS SLONIMSKY PER TUTTI I CHITARRISTI.

Corso Chitarra

Milano, sabato 2 aprile 2016 dalle ore 15.00
Presso l’ Associazione Onlus “Fabbrica dell’Esperienza”
Piazza San Giuseppe, 12 -20162 Milano (parco Nord)
Terzo Seminario-Clinic con il Metodo Nicolas Slonimsky
per tutti i chitarristi.
Docente: Maestro Alex Schiavi.

Il compositore e docente americano Nicolas Slonimsky al momento è ancora poco noto in Italia.
Naturalizzato americano, Slonismky è stra-conosciuto negli Usa come autore del suo celeberrimo manuale
“Theasurus of Scales and Melodic Patterns”.
Editato per la prima volta nel quasi lontano 1949, questo manuale ha trovato stima e rispetto tra i più grandi musicisti, teorici e compositori del pianeta.
Leonardo Bernstein, John Coltrane e l’indimenticabile Frank Zappa, ecco alcuni dei suoi estimatori.
Il Metodo è utilissimo per tutti i musicisti che vogliono trovare nuove tecniche, scale e patterns per trovare e realizzare nuove musiche.
Il Seminario, dalla durata di 2 ore, vede il docente spiegare ai partecipanti le nuove tecniche esecutive applicate alla chitarra elettrica.
Materiale didattico del Metodo fornito gratuitamente in fotocopia ai partecipanti.
Il Seminario data la sua forte specificità, è aperto ad un massimo di 4 partecipanti.
Iscrizioni aperte a partire dal lunedi 21 marzo 2016.
Costo del Seminario: Euro 20.00 (Venti Euro).
Per informazioni ed iscrizioni:
M° Alex Schiavi…telefono 338-87-60-289
http://www.scuoladimusicamilano.eu/
E-mail: scuoladimusicamilano@yahoo.it
alexschiavimusic@yahoo.com.br.
Nell’anno 2015, Il Comune di Milano ha patrocinato il Corso stesso.
Benvenuti a tutti i Chitarristi.
Milano, 20 marzo 2016.

(Ringraziamo l’Associazione onlus “Fabbrica dell’Esperienza” di Milano, e l’associazione culturale e di volontariato “Italia Mia” di Milano).
M° Alex Schiavi e colleghi.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *