TORRECUSO (BN): DOMANI ULTIMA GIORNATA DI VINESTATE

4 settembre 2010
COMUNICATO STAMPA n. 5

 


 
Si parte con il convegno su “Vino e sostenibilità”, poi il Mercato del Taburno,
Andar per vigne ed il Laboratorio sensoriale “FormAglianico”
 
    E’ stata subita confortata da un buon numero di presenze la XXXIII edizione di Vinestate, appuntamento enogastronomico in programma fino a domani sera a Torrecuso, cittadina del Sannio beneventano.
  In tantissimi, infatti, hanno affollato le stradine del centro storico e assaggiato vini nei tre punti di degustazione guidati da sommelier dell’Ais e della Fisar, per un’offerta che, oltre all’Aglianico (nettare “principe” del territorio del Taburno), comprende anche altre tipologie di valore e, soprattutto, di gran richiamo.
  A Vinestate 2010 partecipano le aziende: Cantina del Taburno, Cantine Iannella Antonio, Cantine Tora, Caputalbus, Caudium Vini, Cav. Mennato Falluto, Fattoria La Rivolta, Fontanavecchia, I Colli del Sannio, Il Poggio, “La Dormiente” di Ariano Agnese, Nifo Sarrapochiello, Ocone – Agricola Del Monte, Ocone Giovanni, Taburni Domus, Terre d’Aglianico, Terre Longobarde, Torre a Oriente, Torre dei Chiusi, Torre del Pagus e Torre Varano.
 
   “L’elevato numero di eno-appassionati che ha raccolto Vinestate – ha dichiarato Giovanni Antonio Cutillo, sindaco di Torrecuso – conferma la validità di un’iniziativa che vuole crescere e che punta a dare un ulteriore slancio sia alla vitivinicoltura sia alle tante peculiarità presenti nell’intera area del Taburno”.
  “Esprimo grande soddisfazione – ha aggiunto il primo cittadino – anche per la manifestazione di apertura di giovedì scorso incentrata sui festeggiamenti per il 150° anniversario della nascita per la provincia di Benevento. Abbiamo accolto numerose autorità istituzionali, politiche e religiose, per una celebrazione degna dell’evento. Voglio ringraziare per l’ottimo risultato raggiunto l’Associazione la Dormiente di Vitulano con i suoi garibaldini a cavallo, l’associazione culturale Taburno – Camposauro, la Pro loco di Torrecuso, la banda Musicale di Torrecuso, il gruppo Frates, la Misericordia, la parrocchia e il centro sociale anziani. Devo rilevare, infine, anche la buona riuscita dell’interessante convegno su Arte, vino e territorio e del Laboratorio sensoriale su Fruttato & Floreale, a cura di Slow Food Taburno“.
 
  Domani Vinestate prevede, alle ore 10,30 a Palazzo Caracciolo Cito, un convegno su “Vino e sostenibilità”. Alle ore 18 l’apertura delle degustazioni. Dalle ore 18 alle 23 il Mercato del Taburno e alle ore 19 il Laboratorio sensoriale “FormAglianico” a cura di Slow Food Taburno (prenotazioni 331 4411226) e condotto da Pasquale Carlo.
  Sempre domani dalle ore 10,30 al bar Globe (prenotazioni 340 2526591) sarà la volta di Andar per vigne, visita guidata ai vigneti per scoprire le motivazioni dell’orientamento delle spalliere, la scelta della potatura, calpestare terreni argillosi e che terminerà con una degustazione guidata dei vini provenienti dai diversi areali; mentre, le eccellenze della zona del Taburno saranno in vetrina al Tintori Wine Bar, che proporrà in degustazione i vini di punta (cru e riserve) delle cantine protagoniste. Telefonare allo 0824 816670 – fax 0824 860088 – info@percorsidivino.itwww.percorsidivino.it
 
   L’evento torrecusano, che rientra nella rassegna “Tra Cantine e Borghi d’arte”, è organizzato dal comitato Vinestate e dall’Associazione Aglianico del Taburno, in collaborazione con il comune di Torrecuso ed il patrocinio di: Regione Campania, Provincia di Benevento, Ept di Benevento, Camera di Commercio di Benevento, l’Associazione culturale Taburno – Camposauro, l’Università degli Studi del Sannio, Pro Loco di Torrecuso, l’Associazione O.T.E.T. e la Scuola del Gusto.
  Per saperne di più visitare il sito internet www.comune.torrecuso.bn.it, oppure telefonare allo 0824 889719338 8539289 o inviare un’e-mail a vinestate.torrecuso@gmail.com.
 
Sandro Tacinelli
ufficio stampa: Vinestate 2010 
mob. 339 2073143  – e-mail:
sandrotacinelli@tin.it

Mattia Branco

Ho diretto, ho collaborato con periodici locali e riviste professionali. Ho condotto per nove anni uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *