UNA CULTURA PER L’ACCOGLIENZA L’ENNESIMA USCITA DI SALVINI SU AGORÀ RAI 3

Matteo-Salvini
Dopo aver visto l’ennesima uscita di Salvini su Agorà Rai 3, propongo a tutti i miei amici e colleghi di adottare sulla stampa e sui social una strategia di comunicazione più efficace, fatta di contenuti senza insulti e volgarità, per contrastare questa nuova propaganda fondata su violenza e razzismo. Facciamo in modo di far emergere con continuità tutte le storie e le buone pratiche di una Italia che vive e cresce in coerenza con i valori e l’ antica identità della “civitas mediterranea”: basata sulla cultura dell’accoglienza, della solidarietà e della tolleranza, tesa a costruire ponti tra civiltà e religioni diverse, a creare luoghi di ascolto in cui arricchire le diversità, anche come opportunità per la vita economico-sociale e demografica delle nostre comunità.
Nei confronti di chi istiga rabbia e paura del diverso e dello straniero, dobbiamo fare emergere tante narrazioni, come le storie e le buone pratiche testimoniate nel Sud che resiste: come quelle di suor Rita Giaretta e del VE Raffale Nogaro, del Centro Fernandes e dei Padri Comboniani a Castel Volturno, dell’APS JE Masslo e del Comitato don Diana, del centro sociale Ex Canapifico e di Nero e Non solo dell’Arci a Caserta città. Senza dimenticare due sindaci eccezionali, come il mio amico Renato Natale a Casal di Principe e Mimmo Lucano a Riace, simboli della lotta per la legalità democratica e dell’integrazione.
Ai nuovi barbari che vogliono erigere barriere e steccati, dobbiamo rispondere in modo fermo, con sapiente intelligenza, proponendo in modo quotidiano le azioni e i fatti di tanti cittadini impegnati a valorizzare i beni comuni e cultruali delle nostre città.
A tal fine, mi permetto anche di consigliarvi qualche buona lettura: a partire dal volume “Una vita per i diritti”, edito da Rubbettino. Per aprire uno sguardo su altri mondi procuratevi in libreria  la novità di una scrittrice persiana Farian Sabahi dal titolo “Non legare il cuore”, ed. Solferino. E poi ascoltate anche le belle canzoni di un grande come Pierangelo Bertoli: su You Tube cercate in particolare “Rosso colore”, che si può contrapporre al nero con cui spesso si veste il nuovo Ministro degli Interni.
Pasquale Iorio
Esecutivo FTs Casertano

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *