+ VANGELO (Gv 15,26-16,4)

Vangelo

Lunedì 2 maggio 2016
VI Settimana di Pasqua

+ VANGELO (Gv 15,26-16,4)
Lo Spirito della verità darà testimonianza di me.

+ Dal Vangelo secondo Giovanni
In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli: «Quando verrà il Paràclito, che Io vi manderò dal Padre, lo Spirito della verità che procede dal Padre, Egli darà testimonianza di me; e anche voi date testimonianza, perché siete con me fin dal principio. Vi ho detto queste cose perché non abbiate a scandalizzarvi. Vi scacceranno dalle sinagoghe; anzi, viene l’ora in cui chiunque vi ucciderà crederà di rendere culto a Dio. E faranno ciò, perché non hanno conosciuto né il Padre né me. Ma vi ho detto queste cose affinché, quando verrà la loro ora, ve ne ricordiate, perché Io ve l’ho detto». Parola del Signore

Commento di Padre Giulio Maria Scozzaro
Come vi avevo anticipato, le immagini 70×50 centimetri della Madonna della Medaglia Miracolosa sono arrivate ma non so a quanti, stiamo ancora continuando a spedirle. Hanno grandemente gioito per la foto così grande della Madre di Dio, come se fosse la presenza di una persona in casa loro.
Ed avviene veramente questo nelle case dei devoti della Madonna, dove appunto vivono famiglie che venerano la Beata Vergine. Questa sensazione della presenza spirituale della Madonna avviene pure dove c’è un solo familiare che La invoca ogni giorno e a Ella si consacra con pieno abbandono.
La Madonna vuole santificarci tutti, lo ha detto in molte circostanze e rimane vicina ai suoi devoti, quindi, se in una famiglia c’è una sola persona che La invoca con amore, di sicuro avviene qualcosa di buono anche agli altri familiari.
“Madre mia Fiducia mia”, è un’invocazione che sempre viene ascoltata, accolta, ricambiata immediatamente, perché veramente l’Avvocata del Cielo rimane accanto a quanti La invocano soprattutto con la recita del Santo Rosario giornaliero.
Forse nessuno immagina cosa avviene di buono nella nostra vita con la presenza della Madonna accanto a noi sempre vigilante, rispetto ad oltre 6 miliardi di persone che non La venerano e non La pregano, non sperimentano la potenza della protezione di Colei che schiaccia l’inferno e di cui tutti i diavoli tremano al solo pensare a Lei.
La nostra giornata non è la stessa se già la mattina preghiamo o non preghiamo!
Prima di continuare il discorso sulla preghiera, completo il discorso dell’immagine della Madonna che cominciano ad arrivare ai nostri parrocchiani. Sapete che è cartonata e pronta per essere appesa con il gancio già incollato, guardandola si rimane meravigliati nel vedere il Volto della Madonna a grandezza naturale e molti provano la sensazione di una vicinanza più profonda.
Sono immagini benedette da me, ho recitato preghiere particolari, ho chiesto alla Madonna la protezione delle vostre famiglie, la pace nei cuori dei componenti, la vera gioia sempre presente, la sincerità nei dialoghi, il rispetto verso gli altri, la salvezza della famiglia, quindi la sua protezione alle famiglie e alla casa.
Non esiste ricchezza paragonabile alla protezione della Madonna e all’allontanamento delle presenze negative e magiche dalle case.
Nella benedizione delle immagini/poster, ho chiesto alla Madonna tutto questo per il vostro bene ed altro ancora che non scrivo ma che è molto importante, per scacciare ogni azione operata con la magia occulta contro voi, i vostri familiari e le vostre case.
Io ho più interesse di voi stessi ad aiutarvi e trascorro le giornate anche a pregare per tutti voi, oltre a svolgere tanti altri impegni.
Ho incontrato moltissime persone esauste per i misteriosi rumori che sentivano nelle loro case, per le porte che si aprivano lentamente, qualche mobile spostato, oggetti rotti, la mancanza di denaro o di oggetti preziosi, un clima sempre incandescente per i litigi tra familiari, anche per cose futili.
Come sono riusciti a liberarsi dai rumori e da tutto il resto, e a ritrovare l’armonia tra loro?
Sia con la benedizione della casa, con preghiere particolari e molto forti che può recitare solo il Sacerdote, sia per l’inizio della preghiera di tutti i familiari riuniti insieme. La recita del Santo Rosario è l’arma più potente per scacciare i diavoli che influenzano negativamente voi e le vostre case.
Molte persone rimanendo a casa, avvertono malesseri e una certa frenesia di voler uscire, andare fuori anche senza una meta. Ma sbagliano, perché invece di lottare le presenze negative con una forte e costante preghiera, soprattutto il Santo Rosario e l’utilizzo dell’acqua santa, rinunciano a lottare per rinascere davvero a una nuova vita senza quelle negatività e rimangono sempre confuse, stanche o piene di un’energia non umana. Due eccessi opposti.
Non possiamo vincere le negatività della magia occulta senza la potenza della Madonna, già la sola sua presenza nelle vostre case è la garanzia che tutto rimane almeno in quella condizione di stabilità senza peggiorare oltre. E migliorerà se comincerete a pregare con Fede.
Si dà una svolta decisiva con le preghiere e le invocazioni alla Vergine Santa, lentamente avviene una conversione profonda dalla vita dissipata e viziosa. Per lottare con tutti i mezzi possibili che la Chiesa ci offre, bisogna utilizzare i sacramentali http://www.gesuemaria.it/esorcisti-esorcismi/i-tre-sacramentali-acqua-olio-sale.html
Tutti si rendono conto che quando pregano sono più dinamici, attivi, intuitivi, mentre senza la preghiera trionfa la confusione. Le preghiere brevi si possono recitare ovunque, ed è facile ripetere mentalmente tantissimi atti di amore:
“Madre mia aiutami”;
“Io mi consacro a Te e a Te appartengo”;
“Dammi forza nelle difficoltà”;
“Illuminami e dammi vittoria sulle tentazioni”;
“Guidami nel discernere la volontà di Dio”;
“Insegnami a praticare le virtù”;
“Vieni Spirito Santo, vieni per intercessione del Cuore Immacolato di Maria, tua Sposa amatissima”.
Questa società senza la guida della Madonna si sta dirigendo verso il paganesimo puro, un ateismo ribelle che vuole trionfare con manifestazioni pubbliche e vergognose di persone più o meno famose, colpite dalla depressione anche se non la manifestano, ma vogliono intenzionalmente scandalizzare tutti, con le loro opere perverse e la disseminazione di molti scandali.
Hanno perduto il senso della vergogna!
Questa società senza valori è orientata verso l’autoannullamento, c’è in atto un concentrato annullamento volontario di sé, della propria personalità. Non dobbiamo solamente sbalordirci, dobbiamo reagire con la preghiera e la vicinanza di queste persone. Siamo chiamati dal Battesimo ad evangelizzare e senza paura dobbiamo parlare di Gesù e della felicità che si scopre seguendo il Vangelo.
Parliamo con amore, prudenza, pazienza, comprensione e delicatezza. Ma parliamo anche con i grandi peccatori!
In questo mese di maggio vogliamo fare di più per la Madonna, i tempi sono cambiati decisamente e chi non riesce a cogliere questa trasformazione, deve preoccuparsi. Dobbiamo rivolgerci con grande fiducia alla Madonna, perché solo attraverso Lei conosciamo bene Gesù.
È Lei ad agire in noi e ci conduce ad una conoscenza migliore di Gesù, è il suo Spirito che ci riempie e allontana quello umano!
L’amore a Gesù aumenta secondo l’amore che abbiamo per sua Madre.
In questo mese di maggio impegniamoci nel compiere ogni giorno maggiori opere con spirito di sacrificio, anche piccole penitenze ed insieme alle Corone del Santo Rosario, ogni giorno offriamo tutto al Cuore Immacolato di Maria.

“La ringrazio, Padre Giulio per la Fede che riesce a rafforzarci e/o a trasmetterci attraverso i commenti (lezioni di vita soprannaturale), che Lei fa con i Vangeli. Le sue Omelie, si capisce bene, sono sempre frutto di Fede vissuta e sofferta. Grazie di cuore e che Iddio la faccia santo. Oremus ad invicem. Laudetur Jesus Christus. Un parrocchiano. Luciano”.

“Caro padre Giulio la ringrazio molto per le meditazioni che con amore scrive e che io quotidianamente leggo. Mi aiutano molto nella mia crescita spirituale. Conosco la Medaglia Miracolosa che porto al collo con il Rosario da anni ed inoltre ho avuto modo di vedere grandi segni attraverso questo dono della Madonna a noi suoi figli. Desidererei averne una buona quantità da regalare alle persone. Lei potrebbe spedirne circa 100 della misura più grande e una cinquantina della misura più piccola? Se può mi dica la spesa in modo che mi regolo sull’offerta che le manderò senz’altro. Patrizia”.

“Grazie Padre Giulio per questa dedizione al prossimo così generosa ed altruista! C’è tutto da imparare. Grazie perché Lei guida le mie difficili giornate… Lorenza Gisotti Bellini”.

“Pace e Bene, Padre Giulio. Sono anni che la seguo tutti i giorni e tutti i giorni traggo sempre delle cose meravigliose che prima da solo non ero in grado di capire, anche se leggevo tutti i giorni il Vangelo e la Bibbia. Le cose sono cambiate con la preghiera. Ho molta tranquillità e da Gesù le risposte le ho tutti i giorni. Prima ero come bendato e non vedevo quello che vedo oggi. La ringrazio di cuore per avermi fatto trovare la giusta Via. Con affetto Antonio”.

“Grazie a lei Padre per le sue parole. Nella mia parrocchia abbiamo avuto un sacerdote che sapeva trasmettere la Parola così come sta facendo lei. Sapeva entrare nel cuore delle persone. Purtroppo le calunnie e la cattiveria di molti, qui, hanno fatto sì che venisse rimosso. Grazie al mio parroco ho conosciuto lei e questa sua Parrocchia virtuale che mi sta aiutando, così come faceva il nostro caro parroco. Ancora grazie a Dio e grazie a lei di essere entrato nella mia vita. Dio la Benedica. Paola”.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *