+ VANGELO (Lc 11,37-41)

Martedì 17 ottobre 2017

XXVIII Settimana del Tempo Ordinario

 

 

+ VANGELO (Lc 11,37-41)

Date in elemosina, ed ecco, per voi tutto sarà puro.

 

Dal Vangelo secondo Luca

In quel tempo, mentre Gesù stava parlando, un fariseo Lo invitò a pranzo. Egli andò e si mise a tavola. Il fariseo vide e si meravigliò che non avesse fatto le abluzioni prima del pranzo. Allora il Signore gli disse: «Voi farisei pulite l’esterno del bicchiere e del piatto, ma il vostro interno è pieno di avidità e di cattiveria. Stolti! Colui che ha fatto l’esterno non ha forse fatto anche l’interno? Date piuttosto in elemosina quello che c’è dentro, ed ecco, per voi tutto sarà puro». Parola del Signore

 

Commento di Padre Giulio Maria Scozzaro

Anche oggi ritorno ad approfondire la necessità di salvare l’anima, di santificarla rimanendo umili e rifiutando qualsiasi patto con il male.

Ieri ho scritto di un cantante italiano. Non è solo il mondo della musica a ricorrere al satanismo per ricevere successo e denaro.

Questo è il tempo dei diavoli e sono già riusciti ad introdursi abilmente in ogni ambiente tramite i loro adepti che si moltiplicano rapidamente ogni giorno, con una rapacità non umana, una nuova mentalità rinnovata dalla forza che donano i diavoli, e la posseggono tutti quelli che hanno venduto l’anima a satana o praticano la magia nera.

Nel commento di ieri ho accennato solo a Vasco Rossi per l’intervista rilasciata ad un sacerdote che appariva più tifoso del cantante che di Gesù. Non voglio entrare nei particolari anche se già tre indizi fanno una prova. Non sono curioso di verificare gli indizi per non condannare nessuno, semmai prego per i sacerdoti distratti dalle cose del mondo.

La testimonianza data da un Sacerdote che si incontra per strada, o in aeroporto con l’abito ecclesiastico o il saio se è un Religioso, è oggi il segno che Gesù è vivo quando le sètte e le società segretissime lavorano instancabilmente per farlo dimenticare con l’utilizzo di migliaia di distrazioni di massa.

Ho scritto di Vasco Rossi e ieri vi ho spiegato le ragioni della repulsione spontanea verso lui che avverto da decenni, anche di altri personaggi di successo che sono diventati famosi dopo avere venduto l’anima a satana.

Di Vasco Rossi non sapevo fino ieri sera che per ben due volte ha venduto l’anima a satana e queste sue “bravate” spiegano il suo successo.

Al megaconcerto dell’1 luglio 2017 a Modena l’incasso è stato di 36milioni di euro e lui ha guadagnato 21milioni di euro.

È una tendenza del momento rivolgersi ai diavoli, molti ricorrono a satana per compiere le più schifose nefandezze e sentirsi felici…

Negli ultimi anni si sono uccisi numerosi tra cantanti, attori, registi italiani e stranieri, persone “senz’anima” per averla offerta a satana.

Si moltiplicano ovunque i seguaci di satana e dobbiamo ricorrere di continuo alla preghiera fiduciosa a Gesù e alla Madonna per rimanere protetti da Loro e non permettere ai diavoli di ispirare e di spingerci al male, per non prestare ascolto alle voci sottili e delicate che presentano il male come un bene da perseguire.

Nel commento di ieri vi ho presentato la dichiarazione di Vasco Rossi, il quale ha detto di non credere in Dio né nell’aldilà. Ho delineato la sua immagine negativa e pericolosa per quanti lo adorano…, basandomi solo sulle mie costanti considerazioni da diversi decenni in qua.

Oggi posso dimostrare che per ben due volte ha venduto quel che resta della sua anima… a satana. Lo afferma lui stesso ad un giornalista: «Vasco Rossi dopo il concerto da record per i suoi 40 anni dal primo disco, all’affermazione del giornalista: “Alla vigilia dei quattro concerti di Roma lei è parso a Lignano in bella forma fisica. La voce tiene, si coglie un bello spirito. Una rinascita… ”. Il cantante ha risposto con queste parole.

“Ho fatto un altro patto con il diavolo. Sono in forma perché debbo fare per forza una vita sana, dentro la quale sono un po’ spaesato”.

Non ha parlato delle continue crisi depressive che lo hanno colpito in questi decenni e di altri problemi molto seri.

È vero che anche i Santi hanno molti problemi ma li risolvono con la preghiera, mentre quelli che vendono l’anima a satana prima di ritrovare un po’ di pace, diciamo pace, patiscono già qui le pene dell’inferno… Un po’ di successo e di denaro non valgono la vita distrutta da mille ossessioni che procurano proprio i diavoli e poi la dannazione eterna.

Sembra una contraddizione ma è vero che i diavoli all’inizio danno successo, denaro, fama, potere, visibilità mondiale, poi pian piano si riprendono tutto, causando seri problemi mentali, angosce mortali, ossessioni massacranti, ripugnanze su ciò che è buono, fino a distruggere il corpo con le droghe, l’alcool e la più degenerata perversione.

È facile capire chi si è venduto l’anima al diavolo e devo sollecitarvi a vigilare per non diventare fan di personaggi satanici anche se allegri…

Estraggo questa notizia da un articolo: “Vasco Rossi non è l’unico che ha fatto un patto con il diavolo, anche molti altri cantanti famosi lo hanno ammesso pubblicamente: Bob Dylan, Kanye West, Rihanna, Katie Perry, Eminem, Lady Gaga e molti altri. L’intera industria della musica è nelle mani della Massoneria e degli Illuminati che sono anche loro servi di satana”.

Dicevo che in tutti i settori ci sono personaggi venduti a satana, la guerra che lui ha intrapreso contro Gesù e la Madonna, quindi per colpire la Santa Chiesa, è entrata nella fase che in questi brevi anni sarà finale e sta cercando di far detonare gli scandali peggiori della storia umana.

Chi non si accorge che l’immoralità per la stragrande maggioranza dell’umanità è diventata normalità, lecita e priva di censure?

Chi parla a favore di Gesù diventa un bigotto, un medioevale, un tradizionalista anche se i nemici non ne capiscono il vero significato.

Chi annuncia il Vangelo infastidisce molti, sia perché gli oppositori sono posseduti dai diavoli anche se non se ne accorgono, sia perché sono costretti ad allontanarsi dalla presenza dei cristiani che pregano bene: essi portano Gesù nell’anima viva.

Concludo affermando che vendere l’anima a satana per il successo e il denaro è un affare vantaggioso solo per satana, gli uomini e le donne diventati suoi seguaci ricevono per un po’ agevolazioni e forse anche benessere, ma è tutto maledetto, lo maledice satana stesso.

Proprio satana diventa ancora più diabolico e feroce con quanti seguono lui e hanno tradito Gesù Cristo che li aveva salvati con il suo Sangue e solo per un piatto di lenticchie, hanno rifiutato di servire Dio e di vivere con dignità questa vita per poi entrare nella beatitudine eterna.

 

Mattia Branco

Ho diretto, ho collaborato con periodici locali e riviste professionali. Ho condotto per nove anni uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *