VENTENNALE DELLA SCOMPARSA DI ANTONIO SOTTILE, GIOVEDÌ 5 SOLENNE CERIMONIA COMMEMORATIVA IN CITTÀ, ALLA PRESENZA DELLE MASSIME AUTORITÀ MILITARI, CIVILI E RELIGIOSE.

Luigi Zazzarino con busto di Antonio Sottle

RINASCITA ALIFANA

SINDACO Maria Luisa DI TOMMASO

Agli Organi di Informazione

LORO SEDI

COMUNICATO STAMPA

 

 

L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE CON IL SINDACO MARIA LUISA DI TOMMASO ED IL CONSIGLIERE DELEGATO ALLA CULTURA LUIGI ZAZZARINO, INSIEME AI FAMILIARI E AL GENERALE DI DIVISIONE DELLA GdF VIRGILIO POMPONI, SCOPRIRANNO UNA TARGA RIEVOCATIVA DELL’EROICO SACRIFICIO DEL GIOVANE FINANZIERE SCELTO DI ALIFE IN PIAZZA SANTA CATERINA.

In occasione del ventennale della sua dipartita, nella mattinata di giovedì 5 marzo la Città di Alife ricorderà la figura ed il sacrificio di Antonio Sottile, giovane finanziere scelto di Alife che, nella notte tra il 23 ed il 24 febbraio 2000, durante un pattugliamento anticontrabbando sulla statale 379 in provincia di Brindisi, fu ucciso da un mezzo blindato utilizzato dai malviventi per scortare i carichi di sigarette di contrabbando che travolse la Fiat Punto dei Baschi Verdi della Guardia di Finanza, a bordo della quale c’erano anche i Vicebrigadieri Alberto De Falco, perito pure lui insieme a Sottile, Edoardo Roscica e l’Appuntato Sandro Marras.

L’Amministrazione Comunale retta dal sindaco Maria Luisa Di Tommaso, su iniziativa del Consigliere delegato alla Cultura Luigi Zazzarino, anch’egli sottufficiale appartenente alla Guardia di Finanza, ha voluto promuovere una solenne cerimonia di commemorazione di Sottile, insignito della Medaglia d’Oro al Valor Civile, al quale è stata dedicata la Caserma del Gruppo Guardia di Finanza di Aversa ed anche un busto nei giardini antistante il Municipio di Alife, sua città di origine

Le celebrazioni del ventesimo anniversario della sua eroica morte si terranno giovedì mattina, con inizio alle ore 9 nella Chiesa di Santa Caterina, dove verrà officiata la Santa Messa in suo suffragio; a seguire, alla presenza delle massime autorità militari, civili e religiose, in primis del Comandante Regionale Campania – Generale di Divisione Virgilio Pomponi, e dei familiari del giovane finanziere, il sindaco Di Tommaso ed il Consigliere Zazzarino scopriranno la targa marmorea affissa accanto all’ingresso del salone parrocchiale della chiesa che si affaccia sull’omonima piazza Santa Caterina.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *