Viale dell’Università di Caserta, largo don Puglisi, largo don Diana: tre nuovi toponimi

 

Zinzi

Caserta – “Continuiamo a fare la nostra parte, per l’Università di Caserta. Un impegno unanime e proficuo, come quello assicurato finora a questa battaglia dal presidente della Provincia, Domenico Zinzi, che ancora ringrazio”. Lo dice il sindaco Pio Del Gaudio a proposito dell’intitolazione “Università di Caserta” al viale già denominato Ellittico, sul quale si affaccia la sede della Seconda Università di Napoli, approvata da una delibera di giunta durante la riunione odierna dell’esecutivo.

“Fin dalle porte di Caserta – aggiunge il sindaco – chiunque entrerà in città avrà più evidente la presenza dell’Ateneo. Una maniera immediata di affermare il valore dell’Università nella nostra città”.

La giunta ha anche approvato l’intitolazione di due larghi su via Borsellino, già denominati

“della Libertà” e “della Resistenza” (toponimi anche attribuiti a due viali cittadini) a don Pino Puglisi e don Peppe Diana, sacerdoti vittime di mafia e camorra.

“Un’iniziativa  – spiega il sindaco Del Gaudio – che ci era stata sollecitata da don Giuseppe Rossi, parroco della Parrocchia Sant’Augusto Vescovo sulla scorta di molteplici e unanimi propositi dei cittadini, per ricordare i sacerdoti vittime della criminalità organizzata”.

Mattia Branco

Ho diretto, ho collaborato con periodici locali e riviste professionali. Ho condotto per nove anni uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *