Villa Literno- Linee Programmatiche dell’amministrazione comunale

 

tamburrino nicola-

 

Dopo l’illustrazione delle Linee Programmatiche dell’amministrazione comunale, descritte dal Segretario Comunale Antonio Celardo e poi, in chiave politica, dal Sindaco Nicola Tamburrino, il Consiglio Comunale ha analizzato il Programma triennale dei lavori pubblici, con relativo elenco annuale riferito all’anno in corso. Il Piano è stato presentato dall’assessore ai Lavori Pubblici Giuseppe Oliviero e poi approvato con i voti della maggioranza. Voto di astensione da parte dell’opposizione, con dichiarazione di voto del capogruppo Nicola Ucciero, che ha detto di voler aspettare di valutare la sussistenza dei finanziamenti per molte delle opere proposte prima di esprimersi.

Approvato il piano finanziario per la determinazione della tariffa 2011 del servizio di igiene urbana. Il consigliere delegato Salvatore Riccardi ha spiegato che la Tarsu è aumentata in virtù dei maggiori costi di smaltimento (ci sono state spese superiori per circa 134 mila euro) e che il Comune intende abbattere tali costi, a partire dall’implementazione della raccolta differenziata. Sarà fondamentale, poi, passare dal concetto di “tassa” a quello di “tariffa”, così che i cittadini paghino in virtù della quantità di rifiuti prodotti invece che della dimensione della abitazione, come avviene attualmente. Ciò, unitamente ad un censimento delle abitazioni, per intercettare chi evade la Tarsu. La delibera è stata approvata con i soli voti della maggioranza. Contraria l’opposizione. 

Si è poi passati al bilancio. Il consigliere delegato Antonio Ucciero ha illustrato il documento di previsione 2011, la relazione previsionale e programmatica e il bilancio pluriennale 2011/2013, spiegando che la situazione economica e finanziaria dell’Ente non è florida ed è stato quindi necessario tagliare su molte voci. Contestualmente bisognerà compiere accertamenti più approfonditi per l’emersione del sommerso, anche attraverso dei condoni. Dopo lunga e approfondita discussione, il bilancio è stato approvato: favorevole la maggioranza, contraria l’opposizione.

Infine, prorogata la convenzione fra il Comune di Villa Literno e quello di Villa di Briano per la costituzione di un unico ufficio di Segreteria Comunale, approvato lo statuto del Consorzio autorità d’ambito ATO 5 “Terra Di Lavoro” per il servizio idrico integrato e modificato il regolamento comunale per la gestione del servizio di illuminazione delle lampade votive nel cimitero. Gli ultimi due punti sono stati discussi dalla sola maggioranza, in quanto i consiglieri di opposizione hanno abbandonato l’aula. Per questo motivo, non è stato possibile comporre la commissione per la nomina dei giudici popolari, che necessita anche del contributo dell’opposizione, che deve esprimere un proprio rappresentante.

Nell’ambito del nuovo piano comunicazione dell’Ente, i documenti approvati in Consiglio Comunale e le relazioni ad essi allegate saranno pubblicati quanto prima sul sito internet istituzionale (www.comunevillaliterno.it), a beneficio dei cittadini e degli operatori dell’informazione.

 

 

Mattia Branco

Ho diretto, ho collaborato con periodici locali e riviste professionali. Ho condotto per nove anni uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *