VOLALTO VITTORIA MERITATA E MAI IN DISCUSSIONE

Volalto

” Vittoria meritata e mai in discussione- le parole di Bonafede- le ragazze sono state eccezionali. Dalla prima sino all’ultima battuta. Attacco, difesa e muro hanno fatto in pieno il loro dovere. Chieri era molto determinato. E’ una squadra importante. Nel terzo set hanno avuto una reazione d’orgoglio, ancora una volta brave sono state le ragazze  a  stopparle. Ora pensiamo a Mondovi”.

E vittoria fu. Dopo oltre un girone (l’ultima volta accadde, infatti, contro Cisterna), la VolAlto brinda nuovamente ad un successo casalingo. Le rosanero battono Chieri spegnendone di fatto le velleità play off e rilanciando prepotentemente le proprie speranze di salvezza diretta. Tutto, però, si deciderà nello scontro diretto di Domenica prossima. Una di fronte all’altra: VolAlto e Mondovi. Tre punti separano le due squadre. Caserta vorrebbe allungare a cinque e ipotecare di fatto la salvezza ad un turno dalla fine, le piemontesi sognano l’aggancio e a quel punto rimandare ogni discorso ai play out.
Finale con il brivido, un finale dove saranno decisive anche le sfide delle campane contro Filottrano e di Mondovì sul cmapo di Brescia. Intanto, le rosanero si godono questo successo, il terzo dell’era Bonafede. Una vittoria decisamente meritata, un successo che ha visto molte protagoniste, tutte riassunte, però, in un unico concetto di squadra. La VoLAlto ha giocato un match di grande intensità e motivazione. Pochi passaggi a vuoto, determinazione massima e voglia immensa di portare a casa il risultato. Missione compiuta.

La sfida viene aperta da un muro vincente di Mio Bertolo e due attacchi vincenti della Crittenden. Chieri sbaglia un paio di soluzioni ed il primo allungo è rosanero. (5-2). La VolAlto riceve bene ed a muro sporca sistematicamente gli attacchi delle piemontesi. (7-3). Coach Druetti chiama sospensione. Il time out, però, non è foriero di ottime notizie per la Fenera. Strobbe griffa il suo primo punto della sfida, poi un nuovo errore in attacco costringono l’allenatore ospite a stoppare nuovamente la sfida. (9-3). Mezzi prova a svegliare el compagne, ma Pascucci e Mio Bertolo rimettono subito in corsa le volaltine. (11-5). La difesa di Caserta è da circoletto rosso, per Chieri è un problema mettere palla a terra, cosa che, invece, riesce particolarmente semplice per le campane. (12-6). Crittenden arriva in Cielo a colpire il pallone è piazza il diagonale, poi concede immediato il bis, imitata da Astarita (16-8). Un mini break di 0-3 pare . Mezzi sbaglia il servizio. 18-14 Pascucci non 19-14 Astar 21-15 crittenden 22-16 pascucci 23-17 24-18 la chiude Agrifoiglio la chiude. 25-18

Seconda set

Leggs e Serena portano subito avanti la Fenera (0-2). La VolAlto di questa sera, però, non teme rivali.  Pascucci e Mio Bertolo piazzano il break (0-3). L’inerzia ritorna nelle mani campane. Un primo tempo di Strobbe porta Caserta avanti di tre. (10-7). Poi ci pensa il muro di Pascucci e la volAlto raggiunge il massimo vantaggio. (12-7). Leggs sbaglia in attacco (14-9). Il muro delle ragazze di Bonafede è granitico, la Fenera soffre terribilmente in attacco. Asarita in diagonale porta le sue sul più sette. (19-12). Un piccolo break (0-3) delle piemontesi sembra poter riaprire i giochi, ma ci pensa nuovamente Astarita a spegnere ogni ardore delle rivali. (21-15) Un muro maestro di Strobbe conferma il più sei. (22-16). La Fenera prova a ricuire, ma stasera le rosanero sono glaciali. Pascucci 24-19 pascucci, poi chiude Agrifoglio. 25-19

Terzo set

La partenza di Caserta è spettacolare. Mio Bertolo, Strobbe ed Astarita griffano l’allungo campano (7-2). Sembra tutto facile. Non sarà così. Chieri chiama sospensione. Dal time out esce una Fenera trasformata.  x Mezzi e Leggs colpiscono con continuità. Con loro anche Serena e la Nenkovska. Break di 0-8 per le piemontesi e inerzia del set ribaltata. (7-10). Avenia e Bartesaghi rilevano Crittenden e Agrifoglio. Astarita spezza il momento no. Poi Pascucci in diagonale ed un ace ancora di Astarita rimettono la contesa in parità. (10-10). E’ un attimo. Serena ne fa due consecutivi 10-12 .Chieri sembra aver trovato maggiore fluidità nel suo gioco offensivo. (11-14). Al centro Caneva risponde presente (15-18). Cecchetto da spettacolo in difesa, ma le padrone di casa non riescono a chiudere. Leggs continua a far male al centro e così le ospiti prendono il largo. (15-20). Questo pazzo set, però, ha ancora tanto da raccontare. La fast di Strobbe apre la rimonta. Caserta si alza sui pedali. Punto dopo punto ritorna sulle rivali. Crittenden griffa il pareggio. (22-22).Mio Bertolo risponde a Caneva. (23-23). Pascucci piazza l’ennesimo punto della sua partita ed è  il match point. Chieri sbaglia l’attacco e, finalmente, esplode la festa rosanera. 25-23

VOLALTO CASERTA- FENERA CHIERI 3-0
(25-18; 25-19; 25-23)

VolAlto: Boriassi, Astarita 11, Agrifoglio 1, Crittenden 13, Pascucci 13, Bartesaghi, Barone, Aquino, Cecchetto(L), Avenia, Strobbe 7, Mio Bertolo 11. All. Bonafede. Vic Russo
Fenera Chieri: Mezzi 5, Ferrara, Leggs 12, Errichiello 2, Provaroni 1, Serena 11, Nenkovska 8, Armando, Caneva 4, Vingaretti 1. All. Druetti
Arbitri Colucci di Matera e Di Bari di Brindisi

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *