W il primo Maggio 2013 festa del lavoro e dei lavoratori.

 

W il primo Maggio, anche se in questo periodo la situazione economica e sociale, segna una crisi veramente preoccupante, aumentano sempre più i disoccupati, i precari, aziende che chiudono, e, ci sono persone che sono alla disperazione.

Bisogna veramente reagire con tempestività, per cercare di superare questa crisi, dobbiamo essere uniti e ognuno di noi fare la propria parte con grande volontà e determinazione, basta divisioni di ogni tipo, vanno superate se vogliamo salvare il paese l’Italia, l’Europa e la pace nel mondo.

Agendo tutti localmente, ma pensando globalmente a grandi ideali, darsi da fare per il diritto al lavoro, il diritto ad avere servizi sociali efficienti, ognuno di noi anche nelle piccole cose che fa , dare il proprio buon esempio, sul rispetto delle regole, di onestà, poi promuovere un sistema politico di collaborazione, umile, civile, democratico, un sistema che lavori costantemente per il bene comune.

Dobbiamo fare e pretendere quella politica dell’ascolto dei bisogni della gente, al servizio della gente, quella politica bella, onesta, pulita, trasparente, accogliente, che offre disponibilità, calore umano, che abbia dentro il cuore il rispetto della dignità di tutte le persone, quella politica che abbia alla base le sue ragioni di fondo, i valori veri, di solidarietà, di uguaglianza, di giustizia sociale, per costruire con intelligenza ponti di incontro e di dialogo, con l’obiettivo da raggiungere, una società più giusta.

Lavoratori, cittadini, ora tutti insieme mettiamoci con grande impegno e responsabilità, entusiasmo, creatività, anche con un pizzico di allegria e di positività, a progettare , inventare, ricercare, tirar fuori nuove idee, per dare ognuno il proprio contributo per vedere di superare questo momento difficile, in particolare per trovare e dare risposte positive a tanti cittadini senza un posto di lavoro, per tante famiglie che non c’è la fanno più ad arrivare a fine mese.

Se faremo tutti insieme queste cose, la nostra bella Italia dentro un Europa unita, riuscirà sicuramente a far riprendere l’economia, creando nuovi posti di lavoro, a tenere in funzione i nostri servizi sociali e ha migliorare la loro qualità.

Un semplice invito, non lasciamoci rubare la speranza e l’ottimismo.

W il primo Maggio, W l’unità sindacale, W l’unità d’Italia, W l’Europa unita, W il mondo del lavoro, W i cittadini del mondo, W la vita.

Francesco Lena

24060 Cenate Sopra (BG) Tel. 035956434

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *