“Convenzione di incarico professionale per la redazione del PUC e del RUEC”.

Al Presidente del Consiglio Comunale di Caserta

Dott. Gianfausto Iarrobino

Al Signor Sindaco del Comune di Caserta

Dott. Pio Del Gaudio

 

Pio Del Gaudio, sindaco Caserta

All’Assessore alla Pianificazione Urbanistica

Arch. Giuseppe Greco

Sede

 

Oggetto: Interrogazione Consiliare a risposta scritta, ai sensi dell’art. 28 del Regolamento delle Attività Consiliari. “Convenzione di incarico professionale per la redazione del PUC e del RUEC”.

PREMESSO che

–          in data 31 ottobre 2007 è stata stipulata la “Convenzione d’incarico professionale per la redazione del Piano Urbanistico Comunale (PUC) e del Regolamento Urbanistico Edilizio Comunale (RUEC)”;

–          detta Convenzione, composta da n. 17 articoli, è stata sottoscritta dall’Amministrazione Comunale e dal Raggruppamento Temporaneo dell’ATI aggiudicataria del Bando di gara europea “per l’affidamento dell’incarico di redazione del piano urbanistico comunale e regolamento urbanistico edilizio comunale”;

–          l’art. 3 della  predetta Convenzione ha previsto la macroarea “Programma dei lavori e tempi per la consegna degli elaborati”, dettagliandola per 3 fasi;

–          per la conclusione della 1^ fase, che comprende diverse operazioni e la redazione del PUC e RUEC, sono stati previsti 329 giorni, a partire dalla sottoscrizione della Convenzione dell’incarico, ovvero dal 31/10/2007;

–          per la conclusione della 2^ fase, che comprende l’esame dei pareri degli Enti preposti e proposte di accoglimento o rifiuto con relative tavole e la redazione definitiva del Progetto PUC e del RUEC, sono stati previsti 150 giorni dal deposito del PUC e del RUEC adottati dalla Giunta Comunale;

–          per la conclusione della 3^ fase, che comprende l’esame delle Osservazioni formulate dagli Organi sovracomunali, redazione definitiva del Progetto di PUC e RUEC, sono stati previsti 160 giorni dalla trasmissione all’Ente Provincia del PUC e del RUEC, fatti salvi ulteriori termini previsti dalla procedura ex art. 24 della L.R. n. 16/2004.

CONSIDERATO che

–          l’art. 10 della predetta Convenzione così recita “Il pagamento per un importo pari ad € 280.000,00 oltre IVA ed oneri previdenziali nella misura di legge ed in quanto spettanti, sarà articolato in relazione al programma di lavoro di cui al precedente art. 3 e verrà corrisposto a fronte di presentazione di regolari “proposte di parcella”  come di seguito indicato: 15% alla stipula della Convenzione; 45% alla conclusione della 1^ fase; 20% alla conclusione della 2^ fase; 20% all’approvazione da parte del Consiglio Comunale degli elaborati definitivi (3^fase)”;

–          l’art. 11 della Convenzione così recita “Per ogni settimana di ritardo ingiustificato, nelle varie fasi in cui è strutturato l’incarico, sarà applicata una penalità nella misura dello 1% dell’importo contrattuale, che sarà trattenuta sulle competenze spettanti, con la precisazione che qualora il ritardo eccedesse complessivamente i 150 giorni l’Amministrazione committente potrà dichiararsi libera da ogni impegno nei confronti della parte inadempiente, senza che quest’ultima possa pretendere compensi o indennizzi di sorta per onorari, salvo che per i rimborsi delle spese sostenute e documentate”;

–          l’art. 15 della Convenzione così recita “Il progettista incaricato si impegna a non assumere alcun nuovo incarico all’interno del territorio comunale di Caserta fino al compimento dell’incarico medesimo, con particolare riferimento all’art. 14 della L. 765/67”.

PRESO ATTO

–          della deliberazione n. 36 del 26/03/2013 ad oggetto “Piano Urbanistico Comunale. Documento Preliminare d’Indirizzo”, con la quale la Giunta Comunale ha approvato le Linee guida rivolte ai progettisti incaricati della redazione del preliminare di Piano, che fanno ritenere agli scriventi Consiglieri che vi sia un notevole ritardo da ambedue le parti nel rispetto degli obblighi derivanti dalla sottoscrizione della Convenzione;

–          altresì, degli impegni sottoscritti tra l’Amministrazione Comunale e il Raggruppamento Temporaneo dell’ATI Aggiudicataria ed essendo trascorsi ormai oltre 5 anni dalla sottoscrizione della Convenzione e del cronoprogramma delle fasi di avanzamento del PUC e del RUEC;

I Consiglieri Comunali del Gruppo Consiliare di Speranza per Caserta

INTERROGANO

il Sindaco e l’Assessore al ramo per conoscere:

ñ  lo stato di avanzamento del PUC e del RUEC, ovvero quali documenti sono stati prodotti fino ad oggi dal Raggruppamento temporaneo dell’ ATI Aggiudicataria della gara europea;

ñ  quali pagamenti sono stati corrisposti all’ ATI Aggiudicataria, oltre all’anticipazione del 15% previsto alla stipula della Convenzione, nonché i dati relativi alle determine dirigenziali di liquidazione;

ñ  se vi sono stati ritardi nella consegna della documentazione e per quali motivi;

ñ   se sono state applicate eventuali penali per carenza di motivazioni.

Con riserva di trasformare la presente interrogazione in mozione o ordine del giorno.

Caserta, 19 aprile 2013                                                      I Consiglieri Comunali

Norma Naim  ___________________

                                                                                           Francesco Apperti ________________

Mattia Branco

Ho diretto, ho collaborato con periodici locali e riviste professionali. Ho condotto per nove anni uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *