A.M.C.V.S. Associazione Mamme Coraggio e Vittime della Strada – Onlus

          A.M.C.V.S. Associazione Mamme Coraggio e Vittime della Strada – Onlus            www.mammecoraggio.org       segreteria.vittimestrada@gmail.com   Via Caracas,20- 81038 Trentola Ducenta  Cell.330443441 tel  081/8144978

INCONTRO CAMERA DEI DEPUTATI 28 LUGLIO 2020

Ministro della giustizia Alfonso Bonafede

Sottosegretario della giustizia Vittorio Ferraresi 

Ringraziamo il deputato dott. Nicola Grimaldi per averci invitati.

A seguito dell’ultimo incontro tenutosi ad Aversa in data 20 luglio, abbiamo avuto la possibilità di confrontarci con le Istituzioni, locali e nazionali e di esporre le proposte della Presidente Elena Ronzullo dell’Associazione “Mamme coraggio e vittime della strada”, che ho sintetizzato per l’occasione odierna.

Innanzitutto, riteniamo opportuno e doveroso l’ascolto e il coinvolgimento da parte del Governo e del Parlamento di tutte le Associazioni riconosciute al fine di renderle parte integrante nelle fasi decisionali e di proposte di legge e che questi incontri diventino a scadenza mensile.

Chiediamo che la sicurezza stradale diventi materia obbligatoria nelle Istituzioni scolastiche a partire dalle elementari al fine di sensibilizzare i giovani con progetti tra Associazioni e scuole. Riteniamo, infatti, che questo sia un ottimo strumento di prevenzione e di aumento della consapevolezza nelle nuove generazioni.

Invece, per tutti i familiari delle vittime che lottano per avere giustizia nei tribunali, porto il loro dolore che diventa ancor di più insopportabile nel momento in cui un Giudice concede il patteggiamento a tutti coloro che hanno ucciso un’altra persona sulla strada: un padre che era uscito per andare a comprare il latte al figlio,  un giovane uscito per andare a lavorare….non sono tornati più’…e la moglie rimasta senza marito, i genitori senza il figlio devono anche subire l’umiliazione di vedere i responsabili di queste morti a casa ai domiciliari per pochi mesi……..QUESTA E’ L’INGUSTIZIA PIU’ GRANDE CHE LA “GIUSTIZIA” ITALIANA POSSA COMMETTERE!!!

Riteniamo inaccettabile tutto questo e chiediamo fortemente una modifica della Legge escludendo la concessione del patteggiamento.

Tutti i familiari delle vittime sono logorati dai lunghi e infiniti processi, per mio figlio Luigi, lottiamo da dodici anni……dodici anni nelle aule di Giustizia e chi sa per quanti anni ancora…. Sollecitiamo e chiediamo la fine vera dei processi infiniti e una reale certezza della pena.

Le nostre richieste sono semplici e le ribadiamo: educazione stradale nelle scuole, eliminare la possibilità del patteggiamento e sentenze in tempi brevi.

Vi chiediamo di investire innanzitutto il vostro cuore oltre che il vostro tempo e competenze nelle decisioni che andrete ad intraprendere e di fare vostro, il nostro dolore affinché queste morti si riducano drasticamente e tanti padri e figli possano tornare a casa.

Mittente: Come Presidente e rappresentante

Dell’A.M.C.V.S. Associazione Mamme

Coraggio e Vittime della Strada – Onlus

sede di Aversa e dell’agro aversano.

                     Elena Ronzullo

Per contatti sede Aversa cell.330443441

Mail: presidente.vittimestrada@gmail.com

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *