CAMBIO AL VERTICE DELLA SOTTOSEZIONE BENEVENTANA DELL’A.N.M., IL GIUDICE GERARDO GIULIANO, ORIGINARIO DI AVERSA, NUOVO PRESIDENTE

 

di Daniele Palazzo

 

AVERSA-La sottosezione di Benevento dell’Associazione Nazionale Magistrati ha un nuovo Presidente, nella persona del Giudice Gerardo Giuliano, che è stato eletto, per acclamazione, dall’assemblea degli iscritti. Originario di Aversa, il neopresidente era da circa un anno in servizio presso il Tribunale della provincia sannita. Il Dottor Giuliano avvicenda, nella carica, il precedente titolare della stessa, Dottoressa Simonetta Rotili, che, da otto anni alla guida del medesimo organismo, tanto bene ha portato all’Anm sannita. Nel corso della stessa assise, il P.M., Dottoressa Donatella Palumbo, è stata confermata nell’incarico di Segretario.   Giuliano, esperto in materia civile, con particolare propensione al settore bancario-commerciale, ha accettato di buon grado l’incarico, ripromettendosi e promettendo di “dare sempre il massimo per i colleghi e per la categoria”. Per lui, che, da poco  diventato papà, l’elezione alla Presidenza del ramo beneventano dell’Associazione medesima rappresenta, di sicuro, un riconoscimento molto “pesante”, che gli riconosce merito e lo lancia verso nuovi ed esaltanti traguardi personali, di prestigio e carriera. Il Dottor Giuliano, sul cui tavolo non si contano gli attestati di stima e felicitazione,  giunti da più parti ed anche dalla sia città natale, sa benissimo che “la missione affidatagli non è affatto facile”, anzi. Sa, però che “ce la metterà tutta per onorare al meglio i suoi programmi e quelli dell’Associazione che rappresenta, soprattutto nel delicato campo dei rapporti con rapporti interni alla categoria e di quelli con la classe forense e le altre componenti del pianeta giustizia.”

Mattia Branco

Ho diretto, ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Ho condotto per nove anni uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *