CASERTA-All’Altare della Patria, la mostra sui Fratelli La Marmora

 

Nunzio De Pinto

Generale Abrate inaugura mostra sui fratelli La Marmora

CASERTA – È stata inaugurata, ieri, a Roma, alla presenza del Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Biagio Abrate, la mostra dal titolo “Quattro fratelli nel Risorgimento: i La Marmora dal Piemonte all’Italia”. Partita da Cagliari, dopo aver toccato le città di Torino e Biella, la mostra, promossa dall’Ufficio Storico dello Stato Maggiore della Difesa e dal Comune di Biella, è giunta nella capitale, ove sarà ospitata nel Sacrario delle Bandiere, nel complesso del Vittoriano. La tappa romana vuole essere il punto di arrivo di un percorso di valorizzazione della carriera pubblica e privata di Carlo Emanuele, Alberto, Alfonso e Alessandro La Marmora, quest’ultimo, forse, il più famoso dei fratelli per essere stato il fondatore del Corpo dei Bersaglieri il 18 giugno 1836. Dopo una stazione audiovisiva introduttiva, il percorso espositivo è, infatti, pensato come una narrazione per scoprire il ruolo che i personaggi di casa La Marmora ebbero nello scenario europeo tra Settecento e Ottocento. I fratelli La Marmora contribuirono incisivamente ad un progresso politico, sociale e militare dell’Italia risorgimentale ed unita. Una testimonianza di come “Forze Armate e Paese” possano rappresentare un sistema virtuoso e vincente. La famiglia La Marmora, attraverso i suoi rappresentanti, rimane esempio di orgoglio e coesione nazionale. I fratelli La Marmora furono i precursori delle attività militari di sostegno umanitario e di cooperazione con il mondo civile; attività che oggi connotano fortemente le missioni all’estero in sostegno della comunità internazionale per l’assistenza, la ricostruzione, lo sviluppo e la pacificazione dei popoli martoriati da conflitti e sofferenze. La Difesa ha, quindi, voluto sostenere la realizzazione di questa mostra nell’intento di valorizzare l’immagine moderna del militare idealmente ispirata all’operato dei fratelli La Marmora, le cui gesta costituiscono inestimabile patrimonio valoriale e ponte verso il futuro delle nuove generazioni”. In Sardegna era stata allestita una mostra dedicata al generale Alberto La Marmora, il quale fu non solo militare ma insigne geologo e scienziato di fama europea. La stessa mostra è stata in seguito trasferita al Museo di Scienze Naturali di Torino nel corso del 2011 ove si è arricchita con una sezione dedicata agli altri tre fratelli generali.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *