CASERTA. E’ SCISMA FRA CENTRO DESTRA E FORZA ITALIA. GIANNI MANCINO CANDIDATO SINDACO DA DUE LISTE CIVICHE CON IL SOSTEGNO DI FDI-AN E NUOVO PSI

zinzi macrico

 BY GIOVANNA PAOLINO

Alle elezioni amministrative 2016 Giovanni Mancino scendera’ in campo come candidato sindaco di 2 liste civiche predisposte insieme con Gianpiero Zinzi . Nessuna candidatura di bandiera.

A sostenere la sua candidatura FdI-An, Nuovo Psi , Movimento Popolare per Caserta , e l’Associazione Ora di Paolo Romano.

Questo l’esito del summit che si e’ tenuto questo pomeriggio e al quale ha partecipato il centro-destra casertano che ha scelto di sostenere la candidatura presentata dalla famiglia Zinzi.

Nel pomeriggio Gimmi Cangiano ed Enzo Pagano hanno incontrato anche Enrico Trapassi Coordinatore di Noi con Salvini, il quale ha confermato la scissione dal gruppo e l’intenzione di partecipare alle prossime amministrative con una propria lista.

Al momento vi e’ , dunque, una spaccatura nel centro destra anche se la candidatura di Giovanni Mancino non si avvarra’ del logo di Forza Italia.

Gianpiero Zinzi, dunque, procede per la sua strada e sono in molti a pensare che , qualora Forza Italia contrapponga un proprio candidato a quello sostenuto dal Consigliere Regionale del territorio, egli possa anche essere pronto a lasciare il partito.

Per il momento in Forza Italia tutto tace. Sono in molti a pensare che alla coalizione si uniranno ancora esponenti politici che risentono della generale confusione politica e sono in molti ad auspicare che si possa addivenire ad un accordo fra le varie anime del partito.

In ogni caso lo scisma annunciato e’ avvenuto.

La parola ora a Maria Rosaria Rossi e ad Angelo Di Costanzo.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *