CASERTA. IL LICEO MANZONI DI ADELE VAIRO SCUOLA POLO PER IL MERIDIONE PER L’INCLUSIONE DIDATTICA DI STUDENTI DISABILI.

adele-vairo-liceo-manzoni-800x445

 

Il Manzoni scuola polo per il meridione per l’inclusione didattica di studenti disabili
Il liceo Manzoni di Caserta si è aggiudicato il bando di concorso finanziato dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca volto a sostenere progetti per l’inclusione degli alunni con disabilità.
Unico in tutto il meridione, il liceo Manzoni diretto dalla preside Adele Vairo, così come faranno le altre due realtà scolastiche di eccellenza vincitrici del concorso ( un istituto romano ed uno milanese ), sperimenterà l’innovativo format di “front office” sull’inclusione scolastica.

Si tratta di realizzare un’attività di front office e la costituzione di un board di esperti a supporto di tale attività, coinvolgendo le istituzioni scolastiche e il mondo dell’associazionismo del territorio. In pratica il progetto consiste nel raccogliere tutte le richieste di supporto e di chiarimento che giungono alle scuole sia dalle famiglie che dagli stessi studenti e, successivamente, di raccoglierle in un archivio indicizzato allegando le relative risposte.

Partner del Miur l’associazione FISH, Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap, associazione partner del Ministero, che altro non è che un’organizzazione a cui aderiscono alcune tra le più rappresentative associazioni impegnate sul tema a livello locale e nazionale.

Allo scopo di implementare le attività la delegazione guidata dalla Preside Adele Vairo e dalla referente professoressa Fausta Sabatano, è stata ricevuta dal Presidente Nazionale FISH Vincenzo Falabella e da Raffaele Ciambrone, Dirigente dell’Ufficio VII -Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione.
Un protocollo d’intesa, quello firmato dal Manzoni, che oltre a consentire di attrarre sul territorio casertano nuove risorse anche economiche, è un vero e proprio sugello di un’attività già da tempo avviata dal prestigioso liceo casertano sul territorio.

Già scuola polo del Centro Territoriale di Supporto ( CTS ), il Manzoni ha infatti attivato numerosi percorsi di formazioni dei docenti specializzati sul sostegno sui temi della disabilità per la promozione di figure di coordinamento su proposta di Fausta Sabatano, docente esperta coordinatore delle attività del Cts Caserta presieduto dalla preside Vairo con relatori di eccezione come: Roberto Farnè, Professore Ordinario di Didattica e Pedagogia speciale presso l’Università Alma Mater di Bologna, direttore della Rivista Infanzia, punta di diamante dell’editoria di settore; Maura Striano, Professore di Pedagogia generale e sociale e Responsabile della Sezione di Pedagogia – Centro di Ateneo SINAPSI.
Come poi non ricordare il corso di formazione “Sportello Autismo”, un’occasione di riflessione teorico-metodologica su questo delicato ed emergente tema.

Enorme l’adesione delle scuole del territorio a tutte le iniziative promosse dal liceo, a testimonianza del grande interesse e della consapevolezza del delicato e fondamentale ruolo del docente all’interno della comunità scuola.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *