DAL 2017 RIDOTTI GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI PER I LAVORATORI.

ammortizzatori

La Segreteria della Confederazione Cisas di Caserta fa presente che dal prossimo Gennaio 2017 i lavoratori, in caso di licenziamento collettivo, perderanno il diritto all’Indennità di Mobilità.La legge, in proposito, ha stabilito la fine dell’Indennità e delle Liste di Mobilità, cui seguirà la Naspi, che ha  sostituito da quest’anno l’ Aspi.Nulla cambia per quanto riguarda i licenziamenti collettivi, restando l’obbligo della procedura sindacale ed amministrativa, come previsto dalla legge 223/91.Questo vale sia per le Aziende, che godono del trattamento straordinario di Integrazione Salariale che  per quelle che occupano più di 15 dipendenti.La Cisas ricorda ancora che le piccole aziende, fino a 5 dipendenti, dal 1° Gennaio 2017 perdono ogni Ammortizzatore sociale in caso di crisi.La Segreteria della Cisas ricorda ancora che il 2016 è l’ultimo anno per utilizzare gli strumenti di integrazione salariale come la CIG in deroga, che potrà avere una durata massima di 3 mesi.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *