«Egli non può essere, oggi, altro che il maledetto.

«Egli non può essere, oggi, altro che il maledetto. Questa maledizione che gli lancia la società attuale indica la sua posizione rivoluzionaria; ma egli uscirà dalla sua riserva obbligata per vedersi posto alla testa della società allorché, sconvolta da cima a fondo, essa avrà riconosciuto la comune origine umana della poesia e della scienza e che il poeta, con la collaborazione attiva e passiva di tutti, creerà i miti esaltanti e meravigliosi che manderanno il mondo intero all’assalto dello sconosciuto.»La parole est à Péret, Éditions surréalistes, New York, 1943. Se voglio esser sincero, mi sono sempre ingegnato a fare dei social network uno strumento di conoscenza e d’amore. C’è amore e amore, è forse vero? Prendi quaranta minuti del tuo tempo per appurare se questo libro di versi e il mondo, materiale e spirituale, cui partecipa ti riguardino. Venerdì 11 dicembre, alle 18, sulla pagina Facebook delle Edizioni Effigie, potrai seguire la diretta della presentazione di Verses versus capital (Effigie, Pavia, 2020). Assieme all’autore, Giancarlo Micheli, interverranno Tomaso Kemeny, Gabriella Valera, Carmen De Stasio, Pino Sassano. La musica che introdurrà l’evento è stata composta da Dario Ble. A questo link potrai iscriverti all’evento, interagire e seguire la diretta.Per assistere alla diretta anche senza un account Facebook, usa questo link. Perché la poesia crei infine il linguaggio che liberi l’umanità dall’oppressione e dalla barbarie della Storia, ogni forza del cuore e della mente è indispensabile. «Musica, alta fino al cielo,come la bandiera anarchica di Velimir,farmaco d’anime, vaccinocontro la bassezza dei tempi umani.Cuori, unitevi agli intelletti,per sgominare il capitale,guarire i suoi servi e schiavi.Colorate il mondo.»Giancarlo Micheli Laddove tu volessi partecipare con tuo maggior piacere e cognizione, puoi procurarti una copia richiedendola in libreria, oppure a questi link: BookdealerLaFeltrinelliIbsMondadoristoreLibrerie CoopGoodbookAmazonLibreriauniversitariaHoepliLibraccioUnilibro

Mattia Branco

Ho diretto, ho collaborato con periodici locali e riviste professionali. Ho condotto per nove anni uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *