LA BRIGATA GARIBALDI ALL’ISTITUTO TERRA DI LAVORO PER LA PROMOZIONE DELLA XIX EDIZIONE DELLA FLIK FLOK

Di palo e la preside Nocerino

 

FullSizeRender-06-03-18-12-24-4FullSizeRender-06-03-18-12-24-6

Presso l’aula Magna dell’Istituto “Terra di Lavoro” la Brigata Garibaldi di cui è comandante il Gen. B. Nicola Terzano, nell’ambito del consolidato rapporto tra la Brigata e gli Enti Pubblici, sono state presentate agli allievi le iniziative per la promozione della XIX edizione della “Flik Flok” denominata quest’anno “di corsa con la Garibaldi….. oltre le barriere”. Ai lavori introdotti dalla Preside Emilia Nocerino e coordinati dal prof. Marco Lugni è intervenuto il maggiore Domenico Di Palo del gruppo sportivo della Brigata Garibaldi   che ha illustrato ai giovani allievi dell’istituto le iniziative previste per il 21 e 22 aprile in occasione della XIX edizione dell’importante manifestazione podistica. In particolare il magg. Di Palo ha evidenziato che il 21 aprile nel villaggio antistante la Reggia saranno presentate numerose discipline sportive e in modo particolare lo Showdown ovvero il ping pong per ciechi e ipovedenti. Gli incontri di questa disciplina sportiva, riservata ad atleti non vedenti e ipovedenti, si disputano tra due giocatori, su di un campo rettangolare, costituito da un tavolo in legno con sponde laterali alle cui estremità vi è una piccola porta ed uno schermo rialzato posizionato al centro del tavolo. Si gioca impugnando racchette realizzate in materiale liscio e duro della lunghezza di 30 centimetri, con le quali si deve colpire una palla sonora del diametro di 6 centimetri. Lo scopo del gioco è quello di mandare la palla nel campo opposto, facendola passare sotto lo schermo centrale e tentando di imbucarla nella porta avversaria. Altra particolare iniziativa sarà la prima edizione parolimpica (prevista la partecipazione del presidente nazionale Luca Pancalli) organizzata in collaborazione con l’Associazione “Noi Cittadini” presieduta da Gianni Lombardi che opera nel sociale, infine il magg. Di Palo ha messo in risalto le gare programmate per il 22 aprile sulle distanze di 10 e 21.097 Km, il campionato Italiano dell’Esercito di corsa su strada e le due “passeggiate” amatoriali di 5 km e quella caratteristica di 1000 metri con mamma papà e …fido.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *