“LA SELVA INFINITA”, XIII FESTIVAL-LABORATORIO PALASCIANIANO DI SCIENZA, FILOSOFIA, POESIA, ARTI VARIE, GIOCO E UMANA ARMONIA.

ACCADEMIA PALASCIANA
Allontanandosi un poco piú del solito da Capua, l’Accademia Palasciania terrà in costiera amalfitana il nuovo incontro – come sempre a ingresso gratuito – de “La selva infinita”, XIII festival-laboratorio palascianiano di scienza, filosofia, poesia, arti varie, gioco e umana armonia.
 
La puntata n. 5, dall’ibrido titolo “Vaghe stelle dell’Orsa sul giardino di Klingsor”, si terrà in collaborazione con ilComitato letterario “Napoli e Leopardi, legame indissolubile”, organizzatore dei festeggiamenti per il 221° compleanno di Giacomo Leopardi. L’appuntamento è nei Giardini del Monsignore (Ravello, viale Richard Wagner 4) sabato 29 giugno alle ore 18.30.
A tale ora avrà inizio l’evento “Infinito Leopardi” (da non confondere con l’evento omonimo – da Cose d’Interni Libri – al quale un mese prima si è gemellata la puntata n. 1 de “La selva infinita”). Dopo il saluto del sindaco di Ravello Salvatore Di Martino, con la moderazione di Rita Occidente Lupo si alterneranno gli interventi di Agostino IngenitoCarlo Di LietoLorenza Rocco CarboneRaffaele UrraroJolanda Capriglione, Roberto Russo Marcello Manna (intervento musicale) per quindi lasciare il campo, dulcis in fundo, a Marco Palasciano.
La sua lezione-spettacolo includerà la lettura di “Alla luna” (essendo imminente il 50° anniversario della missione Apollo 11), de “Le ricordanze” e di altri canti o frammenti di canti di Leopardi, intrecciata alla trattazione di temi quali l’illusorietà dei giardini delle delizie – dalla vita stessa, secondo le “Seniles” di Petrarca, allo Zaubergarten del “Parsifal” wagneriano – nonché la contrapposizione tra la visione del mondo leopardiana e idee come quella del «migliore dei mondi possibili», recuperate dall’Accademia Palasciania come basi di una filosofia incentrata sul rapporto fra essere, amore e gioco.
Ricordiamo che per partecipare non vi è necessità di aver seguito le puntate precedenti; e che il programma completo del festival-laboratorio è consultabile nel blog dell’Accademia, palasciania.blogspot.com. Per ulteriori informazioni, e/o per unirsi alla “spedizione” per Ravello del 29 giugno (da Capua la partenza sarà alle ore 15.30), contattare il 347 957 5971 o Marco Palasciano in Facebook.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *