MICROCRIMINALITA’, CONTROLLI DA POTENZIARE

Baia Domizia –  Furti, scippi ed aggressioni in grosso aumento in tutto il territorio di Baia Domizia, nonostante gli arresti e controlli dei Carabinieri, come hanno potuto notare positivamente i villeggianti ed i delegati zonali della  Cisas.

Le Forza di Polizia cercano di contrastare la microcriminalità, ma non basta.

Necessita incentivare non solo la vigilanza della Polizia Municipale, utilizzata per multe alle auto nella zona balneare, ma anche delle altre Forze dell’Ordine, che vanno potenziate numericamente anche per un accurato controllo nella zona, attesa la notevole presenza di residenti, villeggianti e pendolari, sempre più in aumento, evidenzia la  Cisas.

Sempre secondo la Segreteria della  Cisas, oltre a potenziare gli Organi di Polizia, necessita anche un maggior controllo su tutte le improvvisate attività commerciali, per lo più senza regolari autorizzazioni e senza rispetto delle norme sanitarie. Le omissioni contributive ed il lavoro al nero sono sovrani nella zona, come hanno notato i delegati  Cisas.

Il tutto senza tener conto delle norme governative anticovid, per lo più non rispettate dalle aziende commerciali e dai lidi balneari, nonostante quanto da essi assicurato, forse anche per il rialzo dei prezzi.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *