PARLA UN ALTRO TESTIMONE: ”ERA UN URLO PAZZESCO, SEMBRAVA QUELLO DI UNO PTERODATTILO DEL FILM JURASSIC PARK”.

viso saurus

 

 

Di Vincenzo Tufano

 

Indagini congiunte ci hanno portato a raccogliere numerose prove e altre testimonianze in merito alle apparizioni di una ipotetica creatura lacustre avvistata lungo gli argini del fiume Volturno, lasciando chiare tracce del suo passaggio, compatibili con gigantesche orme a tre artigli.

Ultimo caso:

Era la notte di Domenica 21 luglio quando un cittadino di Alvignanello, Mario Cusano, registrò in lontananza verso le colline delle urla agghiaccianti e non identificabili, a suo dire appartenenti a un qualcosa che ”riusciva a spostarsi nell’aria” a una velocità pazzesca, in tutte le direzioni e che ricordava molto un qualcosa di preistorico come uno Pterodattilo.  Il sottoscritto fu avvisato la mattina stessa dal Signor  Mario Cusano e mi recai presso la sua abitazione. Fu lì che il testimone accese il suo registratore e mi diede la possibilità di ascoltare il ”delirante gemito” perfettamente compatibile (data la mia esperienza di studio) con questa creatura e udito sia la stessa notte che nelle notti successive anche da altre persone dei paesi limitrofi. Non siamo riusciti a identificarlo, nonostante le grandi conoscenze in materia di ”fauna” locale  in possesso del testimone. No, non era  nulla di conosciuto! La testimonianza completa, con presentazione del materiale audio, sarà oggetto di analisi di una delle prossime puntate che l’Emittente regionale  televisiva ”Telejonio” dedicherà a questi casi.

( Dovrebbero essere due i servizi che saranno trasmessi tra Agosto e Settembre. Gli orari della messa in onda e le repliche saranno divulgati sulla pagina Facebook Cripto/ Alienologia).

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *