Pietramelara.Una delegazione di tre Comuni in cooperazione con una città romena

Delegazione in Romania

Delegazione in Romania

 
 Lo scorso venerdì 17 ottobre, dopo una calorosa accoglienza da parte della città di Seini, in Romania, una delegazione dei Comuni di Pietramelara, Riardo e Roccaromana ha provveduto a stilare una bozza di protocollo finalizzata alla presentazione di vari progetti inerenti a scambi culturali ed economici tra due territori. Sarà chiesto alla Commissione Europea di finanziare tali progetti attraverso il programma ‘Europe for citizens’. Attraverso le ‘best practis’ si cercherà di sviluppare un nuovo canale commerciale e a sviluppare la professionalità dei due istituti comprensivi con riguardo alla direttiva europea per la didattica nella scuola. La delegazione italiana a Seini, in Romania, ha rappresentato tre Comuni dell’alto Casertano (Pietramelara, Riardo e Roccaromana). E’ stato stilato un accordo ufficiale che mette le basi per futuri progetti europei, scambio di prodotti tipici ed agevolazione di flussi turistici. Presenti il consigliere comunale di Pietramelara Antimo De Cesare, l’addetto all’implementazione dei progetti Giovanni Zarone e la giornalista Federica Laorenza. La delegazione ha anche incontrato ed intervistato numerose importanti aziende italiane che operano da anni in Romania. “Grazie alla competenza ed alle capacità di un gruppo di giovani fantastici – dichiara Antimo De Cesare – siamo riusciti a redigere un protocollo di partenariato con la città di Seini (Romania) e i Comuni di Pietramelara, Riardo e Roccaromana. La visita effettuata nella regione del Maramures ci ha colpito molto positivamente. Voglio ringraziare le autorità della città di Seini per la meravigliosa accoglienza che ci hanno riservato e che ha posto le basi per una futura cooperazione che ha quale scopo principale l’aumento di flussi turistici e la presentazione di progetti volti ad ottenere contributi dall’Unione Europea per scambi culturali ed economici tra i paesi partecipanti (Norvegia, Romania, Italia, Lituania e Finlandia). L’amministrazione del Comune ospitante ci ha permesso di esporre i prodotti tipici forniti dalle aziende produttive del nostro territorio che hanno riscontrato notevole interesse da parte dei presenti. Il futuro dei nostri territori rurali, che presentano grandi patrimoni culturali, trovano una grande valorizzazione nella dimensione europea”. Un merito va anche alla supervisione del progettista europeo Cristiano Buonocore, che si è occupato della fase progettuale.
 
 
Andrea De Luca

 

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...