PIETRAVAIRANO CONTINUA A COLTIVARE CON IL COMUNE POLACCO DI USTKA LA PARTNERSHIP INIZIATA NEL 2017

20180714_Maskot_0306

20180714_Maskot_0417IMG-20180809-WA0014

Il comune di Pietravairano continua a coltivare con il comune polacco di Ustka la partnership iniziata nel 2017, allorché venne stipulato un accordo di gemellaggio fortemente voluto dal Sindaco Francesco Zarone e sottoscritto dall’assessore Raffaele Bassi, su delegato del primo cittadino, accompagnato dal comandante della Polizia municipale Giuseppe Izzo.

A metà dello scorso mese, in territorio baltico, si è tenuto un nuovo incontro istituzionale tra le due comunità, organizzato dall’associazione culturale “L’Europa siamo noi”, nell’ambito del programma comunitario Europe for Citizens.

Il progetto, denominato “YOUFFE”, cui hanno partecipato la città slovacca di Raca (municipalità di Bratislava), la città polacca di Morawica, la città italiana di Pietravairano e la città polacca di Ustka, è stato attuato dal 13 al 17 luglio scorso, con un dibattito sui tassi di povertà dei bambini nell’UE, sul concetto di solidarietà tra stati e cittadini comunitari, sulla cittadinanza europea e sul futuro dell’Europa.

Molto apprezzate le riflessioni dell’assessore di Pietravairano, Rodolfo Porcelli, così come il significativo intervento dell’assessore Mario Semola che, a chiusura dei loro interventi, hanno portato il saluto del sindaco Zarone e dell’intera comunità pietravairanese.

Le difficoltà linguistiche sono state azzerate grazie alla traduzione simultanea dell’interprete Barbara Antonina Zamrozniak, ed ai lavori sono seguiti svariati momenti di aggregazione e relax, mediante le visite ai luoghi di Ustka e la partecipazione alla divertente sfilata delle Mascotte.

“Un cittadino europeo deve sentirsi in patria in ogni parte del territorio dell’Unione, questo l’obiettivo principale del programma comunitario”, dichiara il sindaco di Pietravairano, Zarone.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *